Perchè 1 + 1 non fa sempre due? Ecco la risposta che sorprende tutti

La matematica non è un’opinione siamo abituati a leggere, ed è qualcosa che ha una sorta di senso logico, perchè prendendo ad esame gli insegnamenti aritmetici e quelli matematici che impariamo a scuola, il connubio teoricamente infinito di dettami, regole e quant’altro che porta il calcolo razionale dello spazio e del tempo, è fatta di cose “salde”. Spesso viene citato l’esempio della più tradizionale delle formule di calcolo, il famoso “1 + 1” che farà sempre due. Ma non è per forza così.

E’ divnuto parte del colloquiario comune dire così, quando bisogna ad esempio attendere qualcosa di incontrovertibile, e che fa parte della logica si fa questo sempio, che però è valido solo con l’aritmetica. In tutti gli altri contesti infatti questa semplice affermazione può avere un significato diverso.

Perchè questa operazione fa sempre due? Ecco la risposta espressa in pochi dettami.

Perchè 1 + 1 non fa sempre due? Ecco la risposta che sorprende tutti

Secondo il calcolo aritmetico infatti, che fa ricorso alle operazioni di base, 1 + 1 sta ovviamente a significare qualcosa di basilarmente semplice ossia l’unione di due quantitè che danno un’altra quantità. Ma la matematica non è qualcosa di fisso, stabile e non relativo, al contrario a seconda del contesto, la matematica può avere funzioni anche molto diverse tra le varie forme di campo.

Lo stesso segno in algebra può dare sempre 1 in quanto corrisponde non per forza a numeri interi e naturali, la simbologia cambia parecchio, in quanto nell’algebra che costituisce il “completamento” dell’aritmetica anche i tradizionali segni conosciuti come +, – , / e x possono avere un altro significato o essere sottintesi. Inoltre nell’algebra sono anche presenti i numeri negativi, quindi possono essere anche questi sottintesi.

L’incontrovertibilità della matematica è qualcosa di non assoluto perchè quasi niente al mondo lo è assolutamente quindi anche 1 + 1, in senso assoluto non fa sempre due, come evidenziato in questa sede.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI