Valutazione oro usato, ecco quanto potrà valere: “Assurdo”

Dici oro e dici ricchezza anche simbolicamente parlando da sempre la specie umana ha fatto ricorso ai metalli preziosi di carattere sempre molto definito per organizzare e concepire il beneressere economico ma anche lo sfarzo ed il lusso. L’oro non è più qualcosa di spiccatamente di primissimo piano nelle economie ma la sua importanza è assoluta oggi come in passato ed a cadenza quasi regolare si possono assistere a “ritorni di fiamma” effettivi nella ricerca e valutazione dell’oro anche usato.

Attualmente questa valutazione è in sensibile aumento da qualche anno, in modo specifico dall’ultimo decennio, ma secondo diversi analisti vari elementi potranno portare un nuovo incremento in futuro.

Quanto vale oggi l’oro usato e quali sono le principali forme di dinamica che possono incidere sulla sua valutazione? Vediamolo insieme.

Valutazione oro usato, ecco quanto potrà valere: “Assurdo”

Valutazione oro usato

Metallo nobile ma definito anche come risorsa impattante e fondamentale per le economie passate e presenti, l’oro è un metallo di transizione sufficientemente raro e difficile da trovare ma altresì adatto come pochi altri per essere lavorato. Non arrugginisce, non viene corroso e può essere facilmente legato ad altri metalli anche di natura diversa senza perdere resistenza e duttilità, impiegato grazie a notevoli qualità anche estetiche, diventando sicuramente la risorsa mineraria più ricercata al mondo.

L’oro oggi non è più l’elemento “base” delle economie, ruolo che ha mantenuto fino a circa un secolo fa anche in Europa, con strutture economiche che vi erano di fatto “basate” come il sistema aureo.

Oggi l’oro pur restando un bene rifugio ossia una forma affidabile di bene che non subisce grossi cambiamenti in poco tempo, viene comunque influenzato da vari fattori come l’inflazione, la quantità di oro acquistata dalle banche nazionali, l’aumento della domanda di oro fisico come investimento e numreosi termini socio politici che spesso hanno una grande influenza in  contesti temporali molto ridotti rispetto ad altri.

Inoltre viene considerato una ottima “ancora di salvataggio” in condizioni di crisi e l’aumento del valore dell’oro è stato superiore al 25 % negli ultimi 10 anni. Oggi un grammo di oro usato a 18 carati vale supera di poco i 40 euro, nel 2025 il valore potrà sensibilmente aumentare fino a oltre 45 euro al grammo, qualora la tendenza comune e livello di affidabilità e richiesta di questra risorsa continueranno gli attuali trend di rialzo.

Nel 2014, quindi dieci anni fa addirittura la variante 18 carati valeva poco meno di 28 euro al grammo quindi quasi la metà dell’attuale valutazione.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI