Hai i 2 euro della Grecia del 2011? Ecco quanto valgono

Tra le monete dell’Euro che l’Unione Europea ha scelto come commemorative, ovvero destinate ad essere coniate per celebrare eventi o personaggi di spicco, quella che più si adattava all’iniziativa era ed è la moneta da 2 euro.

Da quando l’Euro è diventata la moneta comunitaria dell’Eurozona, sono state emesse diverse centinaia di monete da 2 euro commemorative, alcune di queste legate solo alla celebrazione di un dato evento o per ricordare un personaggio storico che ha fatto grande la storia di un Paese, oppure per celebrare eventi che avessero una eco o un impatto comunitario, appunto.

 

Ecco la moneta da 2 euro commemorativa che celebra i Giochi Olimpici ad Atene

Le Olimpiadi sono per la Grecia il richiamo di un pezzo della sua storia, così importante da venire celebrati in pompa magna. Da secoli, Atene è sede della partenza della fiaccola olimpica e, quando nel 2011, i Giochi Olimpici Estivi sono stati svolti proprio nella capitale greca, non si è pensato altro se non all’emissione di una moneta celebrativa, appunto la moneta da 2 euro per XIII Giochi Olimpici Estivi di Atene. Si tratta di una moneta speciale, coniata in occasione dei Giochi Olimpici del 2011 ad Atene, che ha un valore che può variare da diverse decine di euro a diverse centinaia di euro, a seconda della sua rarità e delle condizioni di conservazione.

 

Ecco le caratteristiche della moneta da 2 euro greca del 2011

A primo acchito, è la classica moneta da 2 euro, come del resto questo discorso vale per tutte le monete da 2 euro commemorative. Questa, però, presenta sul fronte la raffigurazione di un atleta che lancia il disco, con il logo dei Giochi Olimpici del 2011 e i cinque cerchi olimpici sullo sfondo. La legenda “XIII OLYMPIADES ATHENS 2011” è presente lungo il bordo superiore.

Sul rovescio, invece, è presente il consueto disegno comune a tutte le monete da 2 euro, con la mappa dell’Europa e il valore “2 EURO”, insieme alla firma dell’incisore ΓΕΩΡΓΙΟΣ ΣΤΑΘΑΤΟΣ (Georgios Stathatos), ben visibile sotto la mappa.

 

Come valutare il valore di questa moneta

Una moneta da 2 euro commemorativa ha sicuramente lo stesso valore nominale delle classiche monete da 2 euro, ma a livello collezionistico cambia tutto notevolmente. Innanzitutto perché la tiratura è ridotta: sono monete legate a un singolo momento di un anno specifico, per questo l’Unione Europea ha disposto che ad ogni Paese sia concesso coniare una percentuale ristretta di monete da 2 euro commemorativa, in base alla grandezza dello stesso Paese e al numero di persone che lo abitano. Si consideri anche la condizione della moneta: ad esempio, monete in Fior di Conio (FDC) possono raggiungere un valore di diverse centinaia di euro, mentre quelle con segni di usura consistenti hanno un valore inferiore.

La moneta da 2 euro dei XIII Giochi Olimpici Estivi di Atene è un oggetto da collezione interessante e un ricordo tangibile di un importante evento sportivo. Se siete appassionati di numismatica o semplicemente desiderate possedere un pezzo di storia olimpica, questa moneta potrebbe essere un’ottima aggiunta alla vostra collezione.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI