Come pulire facilmente il forno elettrico: ecco il metodo

Quando ci si dedica alla pulizia della casa e arriva il momento di dare una sistemata alla nostra cucina, gli incubi iniziano non appena ci si deve dedicare al forno, elettrico o gas che sia. È davvero un rompicapo senza uguali, soprattutto se non lo puliamo da molto tempo e il livello di incrostazione è una roba da matti.

Ma non disperate! Esistono alcuni rimedi utili a pulire con maggiore facilità il nostro forno e ve li sveleremo tutti proprio in questo articolo.

Come pulire facilmente il forno elettrico: consigli e metodi

Mantenere il forno elettrico pulito è importante per la salute e il sapore del cibo che cuciniamo. Spesso le cose quotidiane ci portano a disinteressarci, fino a quando non arriva il momento di fare i conti la sporcizia presente nel nostro forno. Di seguito vi elenchiamo alcuni consigli e metodi per pulire il tuo forno in modo facile ed efficace.

Se decidiamo di utilizzare prodotti naturali per la pulizia del forno, siamo molto fortunati, perché ne esistono davvero numerosi senza bisogno di prodotti chimici aggressivi.

  1. Acqua e limone

Un classico, facile da preparare e un disincrostante naturale senza uguali. Riempi una teglia con acqua e succo di limone in proporzione 3:1. Inforna a 180°C per circa 30 minuti. Il vapore aiuterà a sciogliere lo sporco e il grasso, che potrai poi rimuovere facilmente con un panno umido.

  1. Aceto bianco

Un altro rimedio naturale che tutti abbiamo a casa. Versa dell’aceto bianco in una teglia e scaldalo in forno a 100°C per circa 15 minuti. Spegni il forno e lascia agire l’aceto per altri 30 minuti. Rimuovi lo sporco con un panno umido.

  1. Bicarbonato di sodio

Con il bicarbonato di sodio giochiamo con la potenza del pretrattante. Crea una pasta con bicarbonato di sodio e acqua. Applica la pasta sulle pareti del forno e lascia agire per almeno 30 minuti. Strofina con una spugna umida e risciacqua.

Consigli per la pulizia del forno

Il consiglio principale è di pulire regolarmente, perché aspettare che lo sporco si accumuli significa lavorare con più necessità di forza e di prodotti per sgrassare. Quindi, premurarsi di pulire il forno ogni due o tre settimane, che l’unica soluzione che aiuta a prevenire incrostazioni difficili da rimuovere.

Scollega sempre il forno prima di iniziare a pulire dalla presa elettrica per evitare incidenti. Rimuovi le griglie, lava le griglie del forno in acqua calda e sapone o in lavastoviglie. Copri le superfici intorno al forno con panni per evitare di sporcarle.

Dopo aver pulito il forno, assicurati di asciugarlo bene con un panno morbido per evitare la formazione di muffa.

Prodotti per la pulizia del forno

Se preferisci utilizzare prodotti specifici per la pulizia del forno, assicurati di sceglierne che siano sicuri per l’uso in forni elettrici. Segui sempre le istruzioni sulla confezione del prodotto. Ricorda che la prevenzione è la chiave per un forno pulito. Pulire il forno regolarmente con metodi naturali o con prodotti specifici aiuterà a mantenerlo in buono stato e a garantire un ambiente sano per cucinare.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI