Come rendere lucido un pavimento opaco: ecco il trucco dell’esperto

In tutte le case, esistono pavimenti più o meno ostici da pulire. A volte, ci si dispera terribilmente, perché magari, dopo ore trascorse a pulire, il risultato da asciutto non è quello che ci si immaginava, che si sperava. E allora, ci si mette sul web alla ricerca di una soluzione ultima, per non trovarsi a passare e ripassare prodotti impossibili, senza alcuna soluzione. Vediamo insieme se è possibile finalmente lucidare il nostro pavimento una volta e per sempre.

Perché è così importante lucidare il pavimento?

Oltre che una questione legata all’estetica del pavimento, la lucidatura è un’operazione che dà:

  • Protezione: in questo modo, si crea una sorta di strato protettivo sulla superficie del pavimento, rendendolo più resistente all’usura, ai graffi, alle macchie e all’azione erosiva dei detergenti aggressivi. Questo è particolarmente importante per pavimenti in materiali delicati come il marmo, il granito o il legno.
  • Impermeabilizzazione: si aiuta a rendere il pavimento più impermeabile, impedendo ai liquidi di penetrare nei pori e macchiare la superficie. Questo è particolarmente utile in zone come la cucina o il bagno, dove il pavimento è maggiormente esposto a schizzi e fuoriuscite.
  • Maggiore igiene: un pavimento lucido è più facile da pulire, in quanto lo sporco e la polvere aderiscono meno alla superficie. Inoltre, la lucidatura aiuta a eliminare i batteri e a prevenire la formazione di muffa e funghi.
  • Migliore luminosità: la superficie lucida del pavimento riflette meglio la luce, rendendo l’ambiente più luminoso e accogliente. Questo è particolarmente importante in stanze con poca luce naturale.
  • Estetica: questo è il passaggio più ovvio, visto che lucidare il pavimento dona un aspetto più elegante e raffinato alla propria casa. Può valorizzare l’arredamento e creare un’atmosfera più piacevole.

Ecco alcuni metodi, tutti da provare, per un pavimento lucido a prova di specchio!

Esistono diversi metodi per rendere lucido un pavimento opaco, sia con prodotti naturali che con prodotti specifici.

Se si decide di optare per prodotti naturali, si possono utilizzare: l’aceto bianco, che è un ottimo sgrassante e disinfettante, e aiuta anche a donare lucentezza alle superfici; il succo di limone; il bicarbonato di sodio è un ottimo pulitore e sbiancante naturale da strofinare direttamente sulla superficie.

Altrimenti, si può pensare a prodotti specifici, di tipo commerciale, come i lucidatori per pavimenti: in commercio ne esistono diversi a base di cera o di resine sintetiche; questi prodotti donano al pavimento una brillantezza intensa e duratura. Ci sono anche i cristallizzatori per pavimenti, che creano una pellicola protettiva sulla superficie del pavimento, rendendolo lucido e resistente. L’utilizzo di questi prodotti richiede l’uso di una lucidatrice rotante.

I nostri consigli per un pavimento lucido

Prima di applicare qualsiasi prodotto lucidante, è importante pulire accuratamente il pavimento per rimuovere sporco, polvere e grasso.

È bene usare un panno morbido e privo di lanugini per facilitare l’applicazione di prodotti lucidanti. Risciacquare sempre con acqua abbondante e pulita e aspettare che il pavimento si asciughi da solo, all’aria, per evitare la formazione di aloni.

Per mantenere il pavimento lucido, è consigliabile lucidarlo regolarmente, con una frequenza che dipende dal tipo di pavimento e dal tipo di utilizzo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI