Se hai questi 2 euro con Grace Kelly sei ricco sfondato: ecco il perché

Le monete da 2 euro sono state scelte dalla comunità europea come quelle destinate a celebrare eventi o personaggi della storia, per essere coniate al momento di una precisa ricorrenza. Si tratta di una scelta interessante che spiegherebbe anche il motivo per cui ogni anno siano davvero numerose le monete da 2 euro celebrative per le quali viene presentata richiesta di conio direttamente alla commissione europea.

Perché proprio i 2 euro sono destinati alla commemorazione?

Diversi sono i motivi che concorrono a questa scelta:

  • Distinzione dalle monete ordinarie: I due euro, con il loro disegno più elaborato e la possibilità di includere elementi speciali, si distinguono chiaramente dalle monete in euro standard. Questo permette di identificarli facilmente come monete commemorative e di collezionarle.
  • Frequenza limitata: Le monete commemorative da due euro vengono emesse in quantità limitata e solo per un periodo di tempo determinato. Questo le rende più rare e speciali rispetto alle monete ordinarie, aumentando il loro valore collezionistico.
  • Celebrazione di eventi: Le monete commemorative da due euro sono un modo per celebrare eventi speciali, ricorrenze storiche o personaggi importanti. Permettono di diffondere conoscenza e consapevolezza su questi temi e di creare un ricordo tangibile degli stessi.
  • Promuovere la cultura e la diversità: Le monete commemorative da due euro possono rappresentare la cultura, la storia e le tradizioni di un paese. Questo contribuisce a promuovere la diversità all’interno dell’Unione Europea e a rafforzare il senso di identità europea.
  • Collezionismo: Le monete commemorative da due euro sono molto apprezzate dai collezionisti di tutto il mondo. La loro rarità, il loro valore storico e artistico e la loro bellezza le rendono oggetti da collezione ambiti e ricercati.

Inoltre, esistono alcune regole per l’emissione di monete commemorative da due euro. Ogni paese dell’area euro può emettere un massimo di due monete commemorative all’anno.

Il disegno della moneta deve essere approvato dalla Commissione Europea.

Le monete commemorative devono avere corso legale in tutta l’area euro.

Le monete commemorative da due euro sono un elemento interessante e prezioso della numismatica europea. Rappresentano la storia, la cultura e la diversità dell’Europa e sono un oggetto da collezione apprezzato da molti.

Parliamo di… Grace Kelly!

Le monete da 2 euro contemplano delle rappresentazioni simboliche di grande importanza per il Paese emittente, come nel caso del Principato di Monaco, dove nel 2007, in occasione del 25esimo anniversario della sua scomparsa, venne dedicata alla famosa attrice hollywoodiana, sposata con il principe Ranieri una moneta da 2 euro commemorativa. 

Grace Kelly, conosciuta anche come Principessa Grace o Grace di Monaco, è stata un’attrice, modella e principessa statunitense naturalizzata monegasca, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore degli abitanti di Monaco. 

La cosa che rende questa moneta ricca di valore, non è solo la questione affettiva legata alla storia e alla figura della principessa, ma anche ai pochi esemplari presenti in circolazione: infatti Monaco ne fece coniare appena 20 Mila, il che significa che il valore collezionistico di questa moneta da 2 euro va bene oltre il valore nominale di 2 euro appunto, arrivando addirittura a sfiorare,se Fior di Conio, anche i 50/100€.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI