A San Menaio presto Invasione di cavalletti, evento in ricordo di Andrea Pazienza

0
16
Invasione di cavalletti

Si terrà dal 29 giugno al 1° luglio l’ Invasione dei cavalletti a San Menaio un evento che avrà come ingredienti disegno, mare e musica. L’evento trasformerà la cittadina garganica in una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto. L’  Invasione di cavalletti avrà luogo nel cuore del fantastico promontorio garganico e si tratterà di un evento fumettistico curato della Proloco San Menaio & Calenella Gargano in collaborazione con COMICON, il Salone Internazionale del Fumetto di Napoli.

L’evento è anche patrocinato dal Comune di Vico del Gargano e gode anche del sostegno delle Ferrovie del Gargano. Questa prima edizione nasce per ricordare il caro Andrea Pazienza, molto legato a queste zone anche perché nato qui e autore di tantissime opere apprezzate e amate da tanti appassionati che lo ricordano a trent’anni dalla sua scomparsa. Proprio per commemorarlo la location dove si svolgerà ‘evento è proprio il lungomare a lui intitolato, dove si cimenteranno in alcune performance di disegno dal vivo tanti disegnatori italiani, di fama nazionale e internazionale, insieme ad giovani talentuosi disegnatori.

Invasione di cavalletti

All’evento Invasione di Cavalletti prenderanno parte anche quattro grandi nomi del comicdom italiano: Massimo Giacon, Martoz, Paolo Bacilieri, Daniele Caluri. L’evento sarà caratterizzato non solo da fumetti, illustrazione e Street-Art ma anche da tanta buona musica e artigianato che animeranno le tre serate con concerti che si svolgeranno nel piazzale. Sarà anche possibile farsi autografare i libri in vendita dai disegnatori che parteciperanno all’evento sul lungomare.

Mostra di arte fumettistica

Oltre all’evento ci sarà anche una mostra di arte fumettistica ad ingresso libero dal 30 giugno fino al 2 settembre, che si terrà nei locali stazione ferroviaria di San Menaio. L’evento sarà dedicato alle locandine realizzate dal giovane Andrea Pazienza dal 1975 al 1988, che sono state selezionate dai fratelli Mariella e Michele. La mostra è stata allestita dalla Proloco con COMICON.