cristiano malgioglio

La Sagra della Zampina, del Bocconcino e del Buon Vino si conferma un evento di grande successo. Quest’anno, ad allietare la serata ci sarà Cristiano Malgioglio, che si esibirà sul palco per festeggiare i suoi 50 anni di successi. La sagra avrà luogo il 30 settembre alle ore 20:00 e ospiterà il famoso cantautore e showman che nel corso degli anni ha saputo affermare il suo talento diventando un beniamino anche del pubblico giovane.

Le origini di Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio è nato a Ramacca, in Sicilia, il 23 aprile 1945. Giuseppe Cristiano Malgioglio si è confermato nel tempo un paroliere unico nel suo genere, apprezzato dalla critica e da moltissimi artisti. Da giovanissimo ha conosciuto Fabrizio de André, che lo ha portato a Milano per un colloquio presso una casa discografica. Il cantante esordisce nel 1972 come autore per la prima volta, grazie al brano Amo di Donatella Moretti, poi vince il Festival di Sanremo come paroliere grazie all’opera Ciao cara come stai? Interpretata con fervore da Iva Zanicchi. Cristiano collabora in quel periodo con il cantante brasiliano Roberto Carlos, ma anche con Mina, e nascono brani indimenticabili come L’importante è finire e Ancora ancora ancora.

Cristiano Malgioglio sempre sulla cresta dell’onda

Impegnato negli anni ’90 in America Latina, Cristiano Malgioglio ottenne nel 2000 ottiene la consacrazione televisiva affiancando Massimo Giletti in Casa Raiuno. Dal 2017 torna alla ribalta con il suo album Sonhos, tutto in portoghese e da cui è tratto il singolo Mi sono innamorato di tuo marito, e partecipa al Grande Fratello VIP. La presenza del cantautore alla Sagra della Zampina, del Bocconcino e del Buon Vino di Sammichele di Bari rappresenta motivo di orgoglio e l’occasione per Malgioglio di festeggiare la sua immensa carriera con una serata memorabile.