Festival Sabir
Festival Sabir, riconoscimento editoriale. locandina ufficiale

LECCE– Avrà luogo a Lecce dal 16 al 19 maggio 2019 il Festival Sabir, un evento che per la prima volta approda sulle coste pugliesi. Le quattro edizioni precedenti si sono svolte infatti in Sicilia, nel 2014 a Lampedusa, nel 2016 a Pozzallo, nel 2017 a Siracusa e nel 2018 a Palermo. La manifestazione è stata promossa da ARCI insieme a Caritas Italiana, ACLI e CGIL, con la collaborazione di Asgi, A Buon Diritto e Carta di Roma, e il patrocinio di ANCI, Regione Puglia, Unisalento e Comune di Lecce e si svolgerà con diversi incontri internazionali che si alterneranno a laboratori e attività culturali, teatrali e incontri per presentare libri.

Il Festival Sabir momento di riflessione

Durante il Festival Sabir molto attese saranno gli ospiti che interverranno, tra cui artisti locali come il gruppo ska ed electro rock Apres La Classe, la “banda” di musica classica Cesare dell’Anna & Giro di Banda e l’Orchestra sinfonica di Lecce e del Salento Oles. La manifestazione è una vera e propria occasione per fare un punto di riflessione sull’urgente bisogno di una politica, culturale e sociale alternativa operante nel bacino del Mediterraneo, che tenga conto dei controllo dell’immigrazione e preservi la giustizia sociale e i diritti delle persone. Fra i rappresentanti importante sarà la presenza di Solidar, Migreurop, EuroMedRights, TNI, Attac Francia, Forum Civico Europeo, Attac Internazionale, il progetto Majalat.

Nuovi temi si approfondiranno al Festival Sabir

Il Festival Sabir si svolgerà in alcuni luoghi principali che saranno Piazza Duomo, l’ex Convento dei Teatini, il Convitto Palmieri, il Museo Castromediano, le sale parrocchiali della Curia di Lecce, la sede universitaria “Codacci Pisanelli”, il Conservatorio di S. Anna, i giardini dell’ex Carlo Pranzo. Nell’edizione di quest’anno ci saranno approfondimenti su argomenti particolari legati al Mediterraneo, riguardanti storia, tradizioni e cultura, e ci sarà anche uno spazio dedicato al Mercato del Mediterraneo.