Connect with us

Festival

Locus Festival torna con tanti eventi in Puglia

Published

on

Locus Festival 2021

Dal 30 luglio al 18 agosto 2021 si terrà in Puglia, fra Locorotondo e Fasano, il Locus Festival. Tantissimi i  nomi di artisti famosi che vi prenderanno parte, fra cui Diodato, Niccolò Fabi, Bersani, Colapesce & Dimartino, Coma_Cose, Peyote , Myss Keta. Gli artisti in tutto saranno circa quaranta, che si alterneranno durante il festival. Il 24 luglio a Minervino Murge, in provincia di Barletta-Andria-Trani, si terrà anche una preview, mentre la finale si svolgerà a cattedrale romanica di San Nicola a Bari il 29 agosto. Numerosi gli eventi che si terranno durante il festival, che interesseranno vari settori.

Per il Locus Festival un programma vastissimo

Per il Locus Festival è stato redatto un programma molto vasto, ricco e completo. Ci saranno eventi con il teatro della Compagnia Licia Lanera, col fumettista e autore televisivo Makkox, mostre d’arte contemporanea con le installazioni interattive del Giardino Arcaico, la rassegna di cinema Locus Movie, incontri e talk Locus Focus e le foto di Guido Harari nel centro storico di Locorotondo. A rendere ancora più particolare questa edizione sono le tre location principali, costituite dalla Masseria Ferragnano, una storica e fantastica dimora di campagna alle porte di Locorotondo, il Parco Archeologico di Egnazia e Piazza Ciaia nel centro di Fasano.

Gli spettacoli si terranno nel rispetto delle misure di sicurezza

Gli organizzatori hanno detto che il festival avrà gli occhi aperti sul mondo e sul cambiamento. Il Locus Festival si svolgerà con il rispetto delle misure di sicurezza. Gli spettacoli si svolgeranno con pubblico seduto e posti numerati, verrà lasciato un posto vuoto fra le persone per il distanziamento, la mascherina sarà obbligatoria, all’ingresso verrà misurata la temperatura e ci saranno tanti dispenser per l’igiene delle mani. Inoltre, ci sarà il tracciamento per coloro che prenderanno parte agli eventi e la prevendità si farà on line tramite le piattaforme. Coloro che dovranno partecipare agli eventi gratuiti dovranno procurarsi, mediante l’app DICE.fm, un biglietto di prenotazione.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Festival

Alla Mostra del Cinema di Venezia sbarca la moda made in Puglia dello stilista Gaudiomonte

Published

on

made in Puglia dello stilista Gaudiomonte

Alla Mostra del Cinema di Venezia sbarca la moda made in Puglia dello stilista Michele Gaudiomonte, originario appunto di Castellaneta. L’attrice Antonella Carone, nell’ambito della prima del film “Spaccapietre” presentato alle Giornate degli Autori, ha indossato un abito creato proprio dallo stilista per questa grande occasione. Scritto e diretto da Gianluca e Massimiliano De Serio, il film è prodotto da Rai Cinema e La Sarraz ed è supportato dall’Apulia Film Commission. Girato per intero in Puglia, parla di un dramma che tormenta il territorio da tempo ma del quale pochi si occupano.

La moda made in Puglia un vero successo a Venezia

Si tratta del caporalato, una piaga che non accenna a sminuire e che flagella la regione. L’attrice Antonella Carone nel film Spaccapietre riveste il ruolo di giovane madre che muore a causa del duro lavoro dei campi, massacrata dalla fatica e dalle condizioni disumane in cui la fanno lavorare. Ancora una volta la Puglia è compatta nella presentazione di un evento celebre come quello veneziano, ed ha dato vita ad un binomio perfetto fra cinema e moda. Proprio la moda made in Puglia viene presentata con una protagonista d’eccezione, che spesso è stata anche una splendida indossatrice dei capolavori di Gaudiomonte.

L’attrice ha spesso indossato abiti di Gaudiomonte

Per rendere ancora più importante la sua partecipazione all’evento l’attrice ha voluto indossare un abito dello stilista, che lei adora e che veste in maniera eccezionale. Gli abiti di Gaudiomonte sono molto eleganti e raffinati e non passano di certo inosservati. Alla prima del film in sala, oltre ad Antonella Carone, erano presenti anche l’attrice Licia Lanera e gli attori Salvatore Esposito e Samuele Carrino. I due sono i protagonisti del film che è prossimo in uscita nei cinema italiani.

Continue Reading

Trending