bari coldiretti

Altre iniziative incredibili e assolutamente da non perdere previste per il territorio pugliese. A Bari, infatti, dal 19 aprile al 3 maggio, vi sarà installato il maxi villaggio di Coldiretti. Si tratta di tre ettari di gazebo, stand e sedie, pensati appositamente per la festa del gusto. Attese anche 150 aziende e 400 persone, che si troveranno a lavorare presso gli stand. Previsti, inoltre, ben settemila ospiti per il mega evento che coinvolgerà Bari.

In occasione dell’allestimento, sarà vietata la sosta da entrambi i lati sul lungomare Imperatore Augusto e il Comune di Bari garantisce che non vi saranno disagi. Coinvolte nell’evento ben 150 aziende per la vendita diretta e lo street food, che daranno vita a una vera e propria fiera del Made in Italy su tutto il lungomare di Bari vecchia.

Il lungomare, dall’arco di San Nicola al Margherita, sarà off limits per le automobili già a partire dal 19 aprile, in modo da permettere l’allestimento della struttura. A disposizione dei residenti, per l’occasione e per garantire maggiore viabilità, sarà attivato un parcheggio all’interno del porto.

“La più grande fattoria d’Italia sarà a Bari – dice il sindaco Antonio Decaro – sarà una sorta di G7 in cui esporremo il made in Italy del Sud con un impatto notevole per la città che vedrà il lungomare chiuso per diversi giorni. Iniziamo con il villaggio della Coldiretti che lascerà poi il passo alla festa per il santo patrono. Ci sarà spazio per una stalla didattica e per un agriasilo, pensato esclusivamente per i bambini delle scuole.”

“Bari diventerà capitale dell’agricoltura italiana durante l’evento che comprende oltre 150 aziende e 400 persone, che creeranno un indotto importante in città. – spiega Angelo Corsetti della Coldiretti Puglia – Sarà una sorta di Vinitaly del Sud Italia.”

Non ci resta che aspettare questo imperdibile evento, durante il quale verranno messi in risalto ancor di più i prodotti locali e made in Italy.