In scena a luglio ClassicheForme a Spongano il festival internazionale di Musica da Camera

0
19
ClassicheForme a Spongano

Andrà in scena a luglio ClassicheForme a Spongano, il festival internazionale di Musica da Camera giunto alla sua seconda edizione. Ancora una volta la bellezza della musica incontra il fascino di luoghi di inestimabile valore storico e artistico. L’evento si svolgerà dal 6 all’8 luglio 2018 nell’Ipogeo Bacile – Teatro Sotterraneo di Castiglione, Atrio del Palazzo Bacile di Castiglione, sotto la direzione artistica di Beatrice Rana, una pianista salentina giovane e brillante diventata celebre in tutto il mondo.

Lo scorso anno la pianista ha anche ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana per l’alto valore verso la cultura musicale, la valorizzazione di giovani talenti e l’attenzione al territorio. La seconda edizione del Festival ClassicheForme a Spongano, organizzato dall’Associazione “Opera Prima”, avrà il sostegno dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, rappresentato da Loredana Capone. Hanno contribuito alla sua realizzazione anche Borletti Buitoni Trust, l’Università del Salento e il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

ClassicheForme a Spongano si svolgerà in una location d’eccezione

Il festival ClassicheForme a Spongano avrà luogo in una splendida location, l’Ipogeo Bacile – Teatro Sotterraneo di Castiglione, antico frantoio con una splendida acustica, e l’Atrio del Palazzo Bacile di Castiglione. Qui si terranno concerti, letture e proiezioni a cui parteciperanno nomi di rilevanza internazionale e giovani talenti che rappresentano il futuro.

Programma di ClassicheFORME

Il festival inizia venerdì 6 luglio (ore 21.00 – Ipogeo Bacile) con un concerto dedicato alla musica di Johannes Brahms e in cui si esibiranno Beatrice Rana e la violoncellista Ludovica Rana nella prima parte. Nella seconda parte si esibiranno la violinista russa Aylen Pritchin e il violista norvegese Eivind Holtsmark Ringstad in un Quintetto al fianco della violinista francese Solenne Païdassi.

Secondo appuntamento, sabato 7 luglio (ore 21.00 – Ipogeo Bacile) esibizione del mezzosoprano Gabriella Sborgi, accompagnata al pianoforte da Beatrice Rana, con omaggio al compositore, direttore d’orchestra e pianista Leonard Bernstein a cent’anni dalla sua nascita. Seguirà il Quartetto per archi.

La finale sarà domenica 8 luglio alle 21:00