Connect with us

Incontri

Associazione pugliesi di Milano premia 5 ambasciatori

Published

on

Eccellenze di Puglia

Sono 5 le persone premiate dall’ Associazione pugliesi di Milano come ambasciatori della Puglia. Si tratta del generale Guglielmo Miglietta, della prima ballerina della Scala Nicoletta Manni, del comandate del Comando Nato di Solbiate Olona, della giornalista Antonio Troiano, dell’azienda vinicola tarantina Varvaglione 1921 e del Consorzio per la tutela del Pane di Altamura Dop. I vincitori del riconoscimento saranno premiati il 27 novembre a Milano, a Palazzo Cusani, alle ore 17,30 nel Salone d’onore Umberto. A presentare la manifestazione sarà la giornalista Nicla Pastore. Il premio, giunto alla quindicesima edizione, quest’anno coincide con il centenario dell’associazione.

L’Associazione pugliesi di Milano compie 100 anni

Nata nel 1921, l’ Associazione pugliesi di Milano compie quindi 100 anni e oggi a guidarla è il generale Camillo de Milato. In passato il  titolo di “Ambasciatore di terre di Puglia” è stato conferito a personalità famose, appartenenti al mondo culturale, caritativo, scientifico. Fra i tanti premiati ci sono stati personaggi come Lino Banfi e Checco Zalone, Renzo Arbore, Ron, Al Bano Carrisi, Mietta, i Negramaro, Teo Teocoli, lo scrittore Marcello Veneziani, il generale Salvatore Farina, il generale Gaetano Farina e anche il Carnevale di Putignano. Il presidente de Milato ha sottolineato che questo evento diventerà sempre più un momento di aggregazione, condivisione e confronto tra vecchie e nuove migrazioni.

Premiate le eccellenze della Puglia

In particolare, dopo la pandemia questo evento sarà ancora più sentito. Oltre che essere un momento d’orgoglio, l’Associazione pugliesi di Milano è anche uno stimolo per gli oltre duecentomila pugliesi che si sono stabiliti da tempo nel capoluogo lombardo. Giuseppe Selvaggi, ideatore del Premio, ha detto che questa coincidenza è una vera gioia, e il fatto che l’edizione della rinascita coincida con il centesimo anno dell’associazionismo pugliese in Lombardia è una grande emozione. L’intento è premiare le eccellenze di Puglia e al contempo trasmettere tutta la positività di una regione fantastica e della sua gente ospitale.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Incontri

Puglia, in arrivo eventi di Pugliascienza 2021

Pugliascienza 2021, presentazione di Sidereus Nuncius 2.0

Published

on

Pugliascienza 2021

Nell’ambito della rassegna Pugliascienza 2021, che si è tenuta giovedì 25 novembre nella Sala conferenze Castello degli Acquaviva d’Aragona a Conversano, in provincia di Bari, è stato presentato Sidereus Nuncius 2.0. Si tratta di un libro appena pubblicato da Mondadori Università, nella collana Scienza e Filosofia, che in 190 pagine narra i più grandi successi recenti dell’astronomia moderna. L’autrice, che l’astrofisica Patrizia Caraveo, già dirigente dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) di Milano, impegnata da tempo in programmi spaziali, è anche una eccellente divulgatrice. Il titolo ricorda il celebre capolavoro di Galileo, che nella versione dell’astronomia nuova e moderna si arricchisce di scoperte nuove.

Presentazione del libro nella rassegna Pugliascienza 2021

Ha dialogato con l’autrice del libro Nicola Giglietto, professore ordinario di Fisica Generale al Politecnico di Bari. La Caraveo ha detto che l’astronomia è una scienza molto antica, e sta avendo travolgenti sviluppi. La scienza è aperta oggi a comprendere le emissioni radio infrarosse, ultraviolette, X e gamma alle quali non sono sensibili i nostri occhi. La Puglia va avanti con gli eventi a carattere divulgativo in ambito spaziale. Ad organizzare gli appuntamenti di Pugliascienza 2021 è Paolo Minafra, astrofilo e organizzatore di eventi che a Bari e in altre province hanno già portato astronauti come Paolo Nespoli, Luca Parmitano e Franco Malerba.

La Puglia regione ad alto profilo tecnologico e scientifico

In Puglia, regione ad alto profilo scientifico e tecnologico, si trova uno dei primi Distretti Aerospaziali in Italia. Non solo, la regione presto avrà il primo spazioporto europeo, a Grottaglie (Taranto), creato dalla Virgin Galactic nell’ambito dei futuri voli spaziali privati e turistici. In provincia di Bari, a Mola, ha sede la SITAEL, azienda che produce componenti molto importanti per satelliti e sonde spaziali. Sempre per essere sulla stessa lunghezza d’onda, nella giornata di venerdì 26 è stato presentato il libro “Spazio made in Italy”, pubblicato dalla Collana Espress della Editrice “Il Capricorno” di Torino.

Continue Reading

Trending