Connect with us

Incontri

Ecolibreria di Plasticaqquà a Parco Cimino, Taranto

L’evento dal 5 ottobre al 28 dicembre 2021

Published

on

Ecolibreria di Plasticaqquà a Parco Cimino, Taranto

Ecolibreria di Plasticaqquà, un evento che si svolgerà in Puglia, a Taranto, tutto dedicato alle tematiche ambientali, alla corretta raccolta differenziata. Con l’Ecolibreria si mira a trasformare i rifiuti in risorse utili a diffondere la cultura. L’evento avrà inizio giorno 5 ottobre e giungerà a conclusione il 28 dicembre 2021. I partecipanti riceveranno in regalo un libro da scegliere tra tutti i disponibili. Si ha diritto a scegliere un libro ogni 10 bottiglie, o lattine in alluminio o flaconi di plastica consegnate.

Ecolibreria di Plasticaqquà ecco come giungere in sede

Ecolibreria di Plasticaqquà, l’evento si svolgerà a Parco Cimino, dopo l’ingresso basterà girare a destra e proseguire per altri 300 metri fino al banner sistemato sul penultimo prefabbricato. Potranno accedere due persone per volta con mascherina e dopo avere igienizzato le mani. Prima di conferire i rifiuti i contenitori dovranno essere puliti per eliminare ogni traccia di bevanda zuccherata, sapone o olio proprio come si fa già con la raccolta differenziata. Le bottiglie o i contenitori andranno schiacciati per quanto possibile sul lato lungo per occupare meno spazio possibile. Non potranno essere conferite bottiglie piccole, o vasetti per lo yogurt, le vaschette, o i contenitori per uova. Ogni bottiglia e contenitore dovrà essere sprovvisto di tappo.

Come dare il proprio supporto all’iniziativa

I contenitori saranno prelevati da Amiu Spa Taranto che si occuperà del loro riciclo mirato a dare loro la possibilità di una seconda vita. I tappi potranno essere consegnati ad altre associazioni e saranno utilizzati per acquisire carrozzine per disabili. Coloro che vogliono dare una mano all’iniziativa possono diffondere notizie sull’evento o donare libri per i bambini, non sono invece accettate riviste, testi scolastici, testi religiosi, enciclopedie. Per qualunque informazione contattare il numero WhatsApp 3388524409 oppure contattare la Pagina Facebook o il Canale Instagram. E’ attivo un indirizzo e-mail: plasticaqquataranto@gmail.com, è stato aperto anche un sito internet www.facebook.com/events/506. L’ingresso è libero a partire dalle ore 16:30.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Incontri

A Manduria un convegno sul tema I grandi vini di Puglia

I grandi vini di Puglia Autoctonia, Storicità e Tutela Giuridica è il titolo del seminario che si terrà a Manduria il 18 settembre

Published

on

vini di puglia

Un importante convegno dal titolo I grandi vini di Puglia Autoctonia, Storicità e Tutela Giuridica si terrà a Manduria il 18 settembre alle ore 9:00 presso la cantina produttori di Manduria. Il seminario si svolgerà in presenza nella sala del Museo della Civiltà del Vino Primitivo in Manduria. Organizzato dall’Unione dei Giuristi della Vite e del Vino, questo seminario rappresenta un momento di incontro per confrontarsi fra professionisti del settore sulla valorizzazione e tutela dei vini della realtà pugliese, noti e meno noti. Per parlare dello stato dell’arte del Primitivo di Manduria interverrà il presidente Mauro di Maggio, mentre per il Salice Salentino interverrà il vice presidente Marco Pagano.

I grandi vini di Puglia convegno sullo stato dell’arte dei vini

Al convegno I grandi vini di Puglia saranno presenti anche i funzionari dell’ICQRF Sud-Est Oronzo Filomeno e Francesco Mastromatteo, che parleranno di come sia necessario tutelare i vini provenienti da vitigni autoctoni e stabilire dei protocolli di vigilanza. Durante il convegno si parlerà della valorizzazione dei vini minori, derivanti anch’essi da vitigni autoctoni ma poco noti. Interverranno per parlare di questa tematica il ricercatore del CNR Pierfederico La Notte, e il responsabile del settore vitivinicolo Confcooperative Stefano Sequino. A seguire ci saranno le relazioni dell’avvocato barese Angela Quatela, che farà una analisi dei Contratti di rete e dei Distretti del Vino.

Numerosi gli interventi durante il seminario

Interverrà anche l’avvocato del Foro di Firenze Marco Giuri, che tratterà i contratti per la distribuzione mondiale. A concludere ci saranno le testimonianze di tutti coloro che hanno fatto esperienze nel territorio, come quella di Massimiliano Apollonio, produttore e presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia, quella di Marianna Cardone, produttrice  e delegata dell’associazione Donne del Vino Puglia, e quella di Luigi Rubino delle tenute Rubino. Numerosi gli enti che hanno patrocinato il convegno I grandi vini di Puglia, fra cui la Cantina Produttori di Manduria, l’associazione nazionale Donne del Vino, il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria.

Continue Reading

Trending