Connect with us

Incontri

Turismo in Puglia rilanciato dalla cultura e dal cibo

Published

on

Turismo in Puglia rilanciato dalla cultura e dal cibo

Il workshop “In Puglia il cibo è cultura” per rilanciare il turismo in Puglia è stato un vero successo. Tantissimi sono stati gli operatori di settore che hanno preso parte all’evento che si è svolto nello splendido scenario della “Basilica” del Relais Histò della città dei due mari. A fare da moderatrice al seminario c’era Antonella Millarte, che ha illustrato informazioni utili e opportunità interessanti per la regione. La Millarte ha anche sottolineato come l’enogastronomia sia un volano incredibile per rilanciare il turismo pugliese.

Tanti gli interventi durante il workshop

Numerosi gli interventi durante il workshop. Una delle maggiori esperte in materia, la professoressa Roberta Garibaldi, ha parlato del food experience come di un trend in aumento, che piace ai viaggiatori e sono sempre più coloro che scelgono questi percorsi per vivere sensazioni extrasensoriali uniche. La Puglia è una in grado di raccogliere molte opportunità, come ha anche sottolineato il professor Antonio Capurso, che ha parlato dieta mediterranea e di come sia identificata in questa terra perché ispirata proprio dalla Puglia.

Il cibo veicolo internazionale per il turismo in Puglia

Una interessante riflessione ha fatto anche don Gionatan De Marco della Cei, che ha affermato come il cibo possa anche portare benessere spirituale. Un altro appunto interessante è stato dato dal professor Paolo Ponzio, dell’Università di Bari, che ha spiegato come il convivio sia esperienza straordinaria per un personale arricchimento. Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia nel mondo, ha aggiunto che il cibo è un veicolo di promozione straordinario dei territori a livello internazionale. I lavori sono stati conclusi da Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia. Patruso ha sottolineato come sia fondamentale la scelta del luogo, e di come Taranto con il suo Mar Piccolo, soprattutto dopo questa brutta pandemia, costituiscano una sfida vera e propria per il turismo in Puglia.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Incontri

Bari, torna l’Open delle Puglie, il grande tennis femminile

L’Open delle Puglie si svolgerà a Bari dal 4 all’11 settembre

Published

on

open delle puglie

E’ in programma dal 4 all’11 settembre a Bari l’Open delle Puglie, il terzo torneo italiano per importanza dopo gli Internazionali BNL di Roma e il Palermo Ladies Open. L’evento di tennis femminile si svolgerà sui campi in terra del Circolo del Tennis di via Martinez. A distanza di dodici anni dall’ultimo torneo da 25mila dollari, il circolo storico di via Martinez è quindi pronto per accogliere una tappa del circuito WTA. Per gli appassionati del grande tennis è una magnifica notizia, perché è la prima volta che si tiene in Puglia un torneo a cui parteciperanno delle tenniste professioniste di tutto il mondo.

Si svolgerà a Bari l’Open delle Puglie

La data programmata per l’Open delle Puglie a Bari coincide con la seconda settimana degli US Open e si prospetta alquanto bollente. Le giocatrici che non entreranno nelle fasi finali dello Slam potranno giocare a Bari e conquistare punti preziosi per scalare la classifica mondiale. Dopo la grande notizia è cominciato il fermento nel circolo barese per i preparativi. Enzo Ormas, direttore del torneo, ha detto che si tratta di una grande sfida perché la notizia è stata appena annunciata e quindi bisogna prepararsi ad accogliere un evento del WTA. Fatta la proposta, è stata accettata e visto che si tratta di uno dei due appuntamenti internazionali bisogna muoversi.

Importante evento per Bari

Isidoro Alvisi, vicepresidente FIT, ha sottolineato che l’appuntamento con l’Open delle Puglie a Bari permette di aggiungere un altro tassello alla programmazione internazionale. Che l’evento venga si svolga nello storico circolo tennis Bari è una grande soddisfazione, proprio in un momento in cui il tennis italiano è al top nel mondo. Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente nazionale Anci, ha confermato la sua soddisfazione per questo importante evento che si terrà nel capoluogo pugliese, portando in alto il nome del circolo storico della città. Gli occhi di tutto il mondo durante l’evento saranno puntati su Bari e questo vuol dire promozione per la città e anche introiti economici.

Continue Reading

Trending