Connect with us

Manifestazioni

La prossima tappa di Formula Challenge Magna Grecia sarà in Puglia

Si terrà il 27 e il 28 novembre in Puglia la penultima tappa del Formula Challenge Magna Grecia

Published

on

Formula Challenge Magna Grecia

NEWS- La penultima tappa del 5° Campionato tricolore di disciplina ACI Sport 2021 Formula Challenge Magna Grecia si terrà il 27 e il 28 novembre in Puglia. L’evento si svolgerà sul miniautodromo ‘Pista Fanelli’ di Torricella, in provincia di Taranto. Organizzato dalla Scuderia Salento Motor Sport, questo appuntamento nel territorio della regione Puglia si prospetta determinante per assegnare i titoli che ci sono in palio. L’evento,oltre che richiamare al massimo campionato i candidati, consente di partecipare a qualsiasi tipologia di auto da corsa Aci Sport. Fra le vetture che possono partecipare vi sono quindi prototipi, formula, E1, speciale slalom, Gt, rally, racing start, minicar, attività di base e vetture storiche.

Grande attesa per il Formula Challenge Magna Grecia in Puglia

L’apertura alla penultima tappa del Formula Challenge Magna Grecia che si terrà a tutte le vetture è consentita solo a coloro che possiedono regolare licenza. Massima attenzione è rivolta sui 1350 mt del tracciato jonico, che si distingue per un percorso tecnico, di cui fa parte un tratto veloce ed uno tortuoso, e dove è presente una pendenza altimetrica che rende la sfida per macchine e piloti molto accattivante.  A fare da scenario a questo grandioso appuntamento sarà lo spettacolare Mare Jonio, inconfondibile con il suo colore azzurro che è capace di incantare tutti.

Iscrizioni tramite procedura on line

La corsa del Challenge Magna Grecia è stata vinta nel 2020 dal tarantino Vito Ciracì, che ha sbaragliato tutti sulla sua Kart Cross Yakar 600. Il duello quest’anno probabilmente sarà ancora più forte e lo spettacolo sarà assicurato. Non mancheranno su questo circuito il campione italiano uscente Pietro Giordano, di origine campana, e Giulia Candido, giovanissima e vincitrice del titolo tricolore femminile. Per iscriversi alla penultima tappa di questo appuntamento “Magna Grecia” è possibile farlo seguendo la procedura online nell’area riservata ai piloti sul sito www.acisport.it. Per reperire informazioni sulla gara è sufficiente andare sulla pagina Facebook Salento Motor Sport oppure sul sito  www.salentomotorsport.it.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Manifestazioni

In Puglia si svolge l’evento Mercatino del Gusto 2022

Al Mercatino del Gusto 2022 tutti i cibi tipici di Puglia

Published

on

Mercatino del Gusto 2022

Nell’edizione del Mercatino del Gusto 2022, fondato da Michele Bruno, Salvatore Santese e Giacomo Mojoli, che si terrà a Maglie, in provincia di Lecce, dall’1 al 7 agosto, la parola totem è “durevole”. Come ogni anno, ci sono i cibi tipici della Puglia, fra cui il pane dell’Alta Murgia, da secoli prodotto sempre allo stesso modo e addirittura con gli stessi strumenti. Realizzato con ingredienti semplici, semola rimacinata di grano duro, lievito naturale a pasta acida, acqua e sale, viene sottoposto a due lievitazioni e poi infornato. Altro alimento immancabile è la cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, rossa e piatta,e dal gusto unico.

Tanti prodotti tipici al Mercatino del Gusto 2022

Non può mancare al Mercatino del Gusto 2022 il pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto, simile al datterino ma più grande, più succoso e più rosso. Altra delizia è anche la mandorla di Toritto, con la quale si realizza la squisita pasta di mandorle, e anche la “cupeta”, preparata con mandorle e miele. La coltura dei mandolri a Toritto esiste dai tempi antichissimi e danno vita a molte varietà di frutti che poi assumono il nome di cittadini illustri del luogo. Altro presidio pugliese famoso è il capocollo di Martina Franca, realizzato in una terra come la Valle d’Itria, dove vengono allevati i maiali per produrre questo succulento insaccato.

Altre squisitezze pugliesi

Un altro presidio che non può mancare al Mercatino del Gusto 2022 è il caciocavallo podolico del Gargano, proveniente dal latte delle mucche podoliche che pascolano sul Gargano. Il caciocavallo podolico del Gargano viene sottoposto a una stagionatura che dura da alcuni mesi ad alcuni anni, ed ha un processo di produzione molto complesso. A pochi chilometri da Maglie, città che ospita l’evento, viene coltivato il pisello nano di Zollino. In questo paese, nel periodo di san Giovanni a fine giugno, viene trebbiato e prodotto il pisello nano di Zollino, dal colore giallo-beige molto particolare.

Continue Reading

Trending