Connect with us

Mostre

Abiti storici al Castello Svevo: come vederli

Published

on

abiti storici

BARI – Riparte il Castello Svevo di Bari per una spettacolare mostra con abiti storici che vanno dal ‘700 al ‘900. L’obiettivo è dare di nuovo il benvenuto a turisti e residenti del Castello dopo il lockdown.

In particolare, si tratta di costumi d’epoca che le famiglie che hanno abitato nel castello hanno realmente utilizzato durante feste danzanti, cerimonie e ricorrenze. In più, ci sono i vestiti “da passeggio”, usati quando si faceva una passeggiata nel giardino, oppure nelle rare uscite cittadine.

La mostra mette in evidenza la differenza di abbigliamento tra abiti maschili e femminili. Infatti, si vedono molto bene anche le differenze tra gli abiti di uso quotidiano per la nobiltà, quelli per le grandi occasioni e quelli per andare a cavallo.

Gli abiti storici e gli abiti d’epoca sono esposti con cura. Così i turisti possono verificare anche la differenza delle lavorazioni in base al secolo di riferimento. Infatti, questi capi sono stati realizzati a mano. Alcuni abiti sono arrivati da collezioni privati e da associazioni, che li hanno messi a disposizione alla Direzione regionale Musei Puglia per questa occasione.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mostre

Puglia Project, il paesaggio architettonico a Palazzo Amati dal 24 al 30 aprile

Una serie di eventi anche culturali per festeggiare il mezzo secolo dello Yachting Club

Published

on

Puglia Project, il paesaggio architettonico a Palazzo Amati

Puglia Project, quest’anno lo Yachting Club festeggia mezzo secolo di attività, si tratta ovviamente di una tappa prestigiosa per lo stabilimento balneare di San Vito. Per questo motivo si è pensato di celebrare la ricorrenza con una serie di eventi anche culturali. Il primo evento è in programma dal 24 al 30 aprile, una mostra a Palazzo Amati al Centro Euromediterraneo del mare dei cetacei Ketos proprio nel cuore del borgo antico di Taranto.

Puglia Project, Roberto Stazi dà il via agli eventi con la sua mostra

Puglia Project, a dare il via alle esposizioni sarà Roberto Stazi meglio conosciuto come Podocatharus, scultore concettuale romano, autore di sculture innovative molto apprezzate dal pubblico di qualunque età. Il titolo dell’esposizione è “Il paesaggio architettonico”, ed è anche un tributo alle chiese pugliesi, strumento di corretta rappresentazione di un importante processo cognitivo. Podocatharus pensa che l’arte sia produttrice di conoscenza ed anche di grandi concetti. Per questo analizza le chiese pugliesi come delle persistenze caratteristiche del paesaggio che si trovano nel profondo inconscio oltre che negli occhi di tutti gli italiani. La scelta della forma ricade sulle teche in plexiglass e sui tripodi. Si tratta di forme contemporanee e di strumenti utili a decodificare delle nuove realtà che appaiono diverse da quelle quotidiane.

Info sulla mostra

Per accedere alla mostra ci si può recare da domenica 24 a sabato 30 aprile 2022 a Taranto presso Palazzo Amati, Corso Vittorio Emanuele II. Il 24, il 25 ed il 30 Aprile la mostra è aperta dalle 10:00 alle 13:00 e dal 26 al 29 Aprile dalle 17:00 alle 20:00. L’ingresso è libero. Per qualunque informazione chiamare il numero 099 470 6269.

Continue Reading

Trending