Connect with us

Musei

Alla Notte Europea dei Musei partecipa anche la Puglia

Anche la Puglia partecipa alla Notte Europea dei Musei, dal 3 luglio 2021 aperture serali nella regione

Published

on

Notte Europea dei Musei

Avrà inizio dal 3 luglio la XVII edizione della Notte Europea dei Musei, alla quale prenderà parte anche la Puglia. Organizzata dal Ministero della Cultura francese con il patrocinio dell’Unesco, del Consiglio d’Europa e dell’lCOM, la manifestazione prevede l’apertura serale dei luoghi della cultura statali, in via straordinaria, al costo simbolico di 1 euro, escluso per quelle che per legge sono gratuite. Si potranno organizzare eventi culturali osservando la normativa anti Covid-19 e assicurando accessibilità e inclusione. Grande attenzione verrà dedicata alle iniziative realizzate con le scuole e con gli studenti, per dare loro maggiore visibilità.

Anche in Puglia le aperture serali ai musei

L”attenzione riservata alle iniziative con le scuole e con gli studenti è in tema con l’argomento proposto dagli organizzatori “La classe, l’oeuvrel“, che vuol dire “La classe, l’opera”. In vista dell’iniziativa Notte Europea dei Musei, i luoghi della cultura della Direzione regionale Musei Puglia apriranno quindi nella fascia serale, come previsto dall’iniziativa, e gratuitamente. E’ in corso un programma di eventi molto vasto, che si potrà consultare sul sito web del Ministero della Cultura alla pagina ufficiale. Le iniziative saranno aggiornate di volta in volta sul sito, in modo da dare la possibilità agli utenti di scegliere quelle preferite.

Notte Europea dei Musei promuove i luoghi della cultura

Per i musei questo evento  rappresenta una grande opportunità di promozione delle manifestazioni che saranno svolte in estate. Potranno essere realizzati anche eventi in forma integrata, quindi in presenza e in digitale,e ciascun istituto dovrà inserire i dati giusti sull’apertura straordinaria e sulle iniziative realizzate entro mercoledì 30 giugno 2021 e mediante il form sulla piattaforma del MIC. Le Direzioni Regionali Musei dovranno fare la comunicazione sull’iniziativa anche tramite i media locali e i propri canali. Nel corso della Notte Europea dei Musei tutti gli eventi culturali si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti che prevedono il distanziamento sociale e l’assenza di assembramenti. Per avere chiaro come partecipare a questa iniziativa è possibile consultare il link: https://musei.puglia.beniculturali.it/wp-content/uploads/2021/05/DRM-PUG-Modalit%C3%A0-di-visita

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Eventi in Puglia

Musei gratis in Puglia il 2 febbraio 2020: ecco quali sono

Published

on

musei gratis in puglia

BARI – Tornano i musei gratis in Puglia ogni prima domenica del mese. Il prossimo appuntamento sarà il 2 febbraio. Quali sono i musei aderenti?

Musei gratis in Puglia: Bari e provincia

Per quanto riguarda il capoluogo pugliese, l’iniziativa coinvolge anche parchi archeologici e castelli. Ecco quali sono tutte le attività culturali che aderiscono all’iniziativa a Bari e provincia:

  • Si parte da Palazzo Simi, che è Centro operativo per l’Archeologia. La struttura si trova sulla strada Lamberti 1 a Bari e non prevede prenotazione. L’orario di apertura è dalle 09.30 alle 18.30.
  • Sempre a Bari, in via Spalato 19 c’è il Museo e Pinacoteca d’Arte Medievale e Moderna della Città Metropolitana di Bari “Corrado Giaquinto”. La struttura non fa prenotazione ed è attiva dalle 09.00 alle 12.30 (chiusura ore 13.00).
  • Il Castello svevo di Bari attende i visitatori in Piazza Federico II di Svevia 4 dalle ore 08.30 alle ore 19.30, senza prenotazione.
  • Il Parco Archeologico di Monte Sannace, invece, si trova sulla strada provinciale 61 tra Gioia del Colle e Turi. L’orario di apertura è dalle 08.30 alle 15.00. Per informazioni, ci si può rivolgere alla mail  castello.gioiadelcolle@novaapulia.it.
  • Sempre a Gioia del Colle c’è il Museo Archeologico Nazionale. Si trova in Piazza dei Martiri del 1799, 1 e non richiede prenotazione. L’orario di apertura è dalle 08.30 alle 19.15 (chiusura ore 19.30).
  • A Bitonto, invece, in via Giandonato Rogadeo, 14, c’è la Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”. La struttura è attiva dalle ore 09.00 alle ore 19.15 (chiusura alle 20.00). Non serve la prenotazione.
  • Il Museo Archeologico Nazionale di Altamura è disponibile in via Santeramo, 88. La struttura si può visitare dalle 08.30 alle 13.00 (chiusura ore 13.30). In più, non serve prenotare.
  • Infine, il Museo Nazionale Jatta di Ruvo di Puglia è aperto senza prenotazione dalle 08.30 alle 13.30.

Musei gratis in Puglia: Bat e provincia

Ecco quali sono le opportunità per turisti e residenti che visitano le zone di Barletta, Andria e Trani:

  • Castel Del Monte di Andria si può visitare dalle ore 09.00 alle 18.30. In più, per maggiori informazioni ci si può rivolgere all’indirizzo e-mail casteldelmonte@novaapulia.it.
  • L’Antiquarium e zona archeologica di Canne della Battaglia si trova nella frazione Canne della Battaglia di Barletta. La struttura è aperta dalle ore 09.00 alle ore 18.00. Per informazioni, si può usare il numero +39088.3510993;
  • Il Castello Svevo di Trani è a disposizione dalle ore 08.30 alle ore 19.30. In più, per prenotare si può usare la mail castello.trani@novaapulia.it.
  • Il Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia – Palazzo Sinesi è a disposizione dalle ore 09.00 alle ore 13.45 in viale Kennedy 18 a Canosa di Puglia. Per prenotare, si può usare l’indirizzo email pm-pug.museocanosa@beniculturali.it o al numero +39.0883.664716.
  • Il Comune di Barletta è anche Museo Civico e non ha bisogno di prenotazione.

Musei gratis in Puglia: Brindisi e provincia

Anche Brindisi e provincia aderiscono all’iniziativa dei musei gratis in Puglia. L’unica struttura aderente è quella di Fasano, in via delle carceri 87. Quindi, il Museo Nazionale “Giuseppe Andreassi” e Parco Archeologico di Egnazia attendono i visitatori dalle 08.30 alle 16.30. Per prenotare e per maggiori informazioni, ci si può rivolgere a: museo.egnazia@novaapulia.it. In alternativa, c’è il numero di telefono +39.080.4829742.

Musei gratis in Puglia: Foggia e provincia

Foggia e la sua provincia offrono castelli meravigliosi, che sono diventati anche dei musei. Ecco quelli aderenti al progetto del Mibact:

  • Il Museo Archeologico Nazionale e Castello di Manfredonia è aperto dalle 14.30 alle 19.00 (chiusura alle ore 19.30). Per informazioni e prenotazioni, il numero di telefono è +39.0884.587838. La struttura si trova in Piazzale Ferri.
  • Il Museo civico di Apricena è anche sede del Comune. Si trova nel paese in Piazza Federico II n. 4. Non serve la prenotazione. In più, si può visitare dalle ore 17.30 alle ore 19.30.
  • Infine, il Parco Archeologico di Siponto si trova in viale Giuseppe Di Vittorio a Manfredonia. Non serve la prenotazione e la struttura è a disposizione dalle ore 09.00 alle ore 18.00.

Musei gratis in Puglia: Lecce e provincia

Lecce mette a disposizione in via straordinaria il Museo Diffuso di Borgo Terra. Si trova nella sede del Comune, su Piazza del Popolo 6, vicino al Muro Leccese. Per sapere le giornate di apertura, si deve consultare il sito ufficiale della struttura.

Musei gratis in Puglia: Taranto e provincia

A Taranto ci sono due opportunità per scoprire i musei gratis in Puglia. Ecco quali sono:

  • Museo Archeologico Nazionale MarTa. Si trova in via Cavour 10 e gli orari a disposizione sono: dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude alle 18.45). La prenotazione si può fare su Vivaticket, su prenotazioni@novaapulia.it, oppure al numero +39.099.4538639
  • Museo etnografico “Alfredo Majorano”, presso il Comune di Taranto, alla Rampa Pantaleo 6. Non è necessaria la prenotazione. Non è necessaria la prenotazione.

L’iniziativa valida per turisti e residenti

L’iniziativa per le visite al museo gratuite in Puglia parte dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Possono partecipare turisti italiani e stranieri, ma anche residenti. Basta presentarsi in biglietteria nelle giornate dedicate, in questo caso il 2 febbraio.

In più, dopo il 2 febbraio, i musei saranno aperti ogni prima domenica del mese per tutto l’anno, come ha spiegato anche il ministro Franceschini.

Continue Reading

Trending