Connect with us

Eventi in Puglia

Lecce: Scipione Ammirato vince una posizione nel bando della “Fondazione per il sud”

Published

on

Lecce

Presso Lecce, il bando emanato dalla “Fondazione per il sud” ha ricevuto molte candidature di monumenti per ricevere i fondi(4 milioni di euro) atti alla ristrutturazione. Il fatto evidenzia un acceso interesse delle autorità nella restaurazione e nell’investimento di risorse nel patrimonio culturale di Lecce.

Le proposte progettuali potranno essere presentate da partnership composte da almeno tre soggetti, di cui due organizzazioni di Terzo settore, oltre a istituzioni, università, mondo economico e della ricerca – si legge nel bando – Le proposte dovranno prevedere interventi capaci di generare concreti effetti positivi, in termini di sviluppo socio-economico, per la comunità locale”.

Siamo felici che la nostra proposta per la rigenerazione dell’Ammirato sia stata valutata positivamente, significa che abbiamo fatto le giuste valutazioni nel guardare all’immobile come ad una centralità aperta al quartiere e alla città, ad una reinterpretazione del patrimonio pubblico come risorsa delle comunità – dichiara l’assessore all’Urbanistica e al Patrimonio Rita Miglietta.

Così la gestione del patrimonio pubblico e la sua rigenerazione si intrecciano alle politiche culturali e giovanili, nel definire nuove opportunità di fruizione di beni che dobbiamo aprire ad usi di interesse pubblico, orientati alla socializzazione e alla condivisione di attività creative di interesse sociale e culturale. Abbiamo chiaro l’obiettivo di trasformare il patrimonio pubblico in una risorsa che deve essere liberata per la creazione di nuove imprese del terzo settore, di nuove opportunità aggregative e di rigenerazione dei quartieri.”

Un impegno importante perché abbiamo il dovere di restituire, con ogni sforzo, il nostro patrimonio storico alla comunità che deve poterlo fruire in un sistema integrato e diversificato. Lo Scipione Ammirato, immobile importante, dalle grandi potenzialità per la presenza di spazi aperti al quartiere e la sua localizzazione di cerniera tra Santa Rosa e il Centro Antico della città, aveva accumulato nel tempo elementi di criticità esponendolo a diffusi elementi di degrado, il bando della Fondazione con il Sud oggi consente all’Amministrazione di intercettare un finanziamento per il suo recupero e per la sua gestione.”

“Un’opportunità per le realtà associative locali che avranno l’opportunità di ambire ad un investimento pari a 500.000 euro tra recupero architettonico e gestione che vincola l’immobile per 10 anni. Ora spetta alla comunità costruire un progetto innovativo per la gestione dell’immobile, l’Amministrazione comunale si impegnerà a diffondere il bando con incontri pubblici specifici per divulgarlo il più possibile e fornire l’assistenza necessaria”.

Traduttore e addetto marketing per le aziende, ama viaggiare, leggere e creare agglomerati di pensieri, costruzioni maestose e imponenti di lettere e parole, il cui collante è il solo potere della fantasia.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Manifestazioni

Si svolgerà dall’8 al 14 luglio 2022 a Bari e in provincia l’Art Nouveau Week

Durante il festival Art Nouveau Week ci saranno visite guidate e percorsi culturali negli edifici e palazzi storici del territorio barese e della provincia

Published

on

art nouveau week

La 4^ edizione dell’Art Nouveau Week che si svolgerà nel territorio barese e della provincia dall’8 al 14 luglio 2022 sarà una grande gioia per gli appassionati del Liberty, che potranno visitare palazzi storici e seguire percorsi culturali di rara bellezza. Organizzato dall’Associazione Italia Liberty, ente di promozione sociale, in collaborazione con Ars Toto S.r.l.  e altre associazioni, l’evento è curato da Andrea Speziali che per l’occasione ha selezionato Gustav Klimt, celebre artista della Secessione viennese. Speziali propone però anche altre celebrità, fra cui Giovanni Michelazzi, Otto Wagner, William Henry Bradley, Salvatore Gregorietti, Charles Cottet, Fernand Allard l’Olivier e Siegmund von Suchodolski.

Art Nouveau Week giunto alla quarta edizione

L’evento celebra anche i natali di un altro protagonista eccezionale dell’arte del Novecento, Silvio Gambini, di cui si possono ammirare prestigiose ville progettate in stile Liberty da lui a Busto Arsizio.  Il festival apre con le novità social, cioè con la pagina Instagram e Facebook @artnouveauweek in cui verranno pubblicati gli appuntamenti e i personaggi che interverranno. Nel programma barese dell’Art Nouveau Week dal titolo “Le bellezze svelate e ritrovate del Liberty a Bari e Provincia” organizzato dalla Dott.ssa Maria Elena Toto ci saranno  visite guidate presso edifici e palazzi storici del territorio. Emozionante e interessante sarà quella che si terrà venerdì 8 luglio alle ore 18.30 al Palazzo Atti nel quartiere murattiano.

Tante le cose da vedere durante il festival

Nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 luglio si terranno visite guidate presso il prestigioso Palazzo dell’Acquedotto Pugliese, dalle ore 11.00 alle ore 12.00. Martedì 12 luglio alle ore 19.00 ci sarà l’apertura straordinaria del Palazzo Borraci detto “Palazzo delle Sfingi, palazzo poco noto che si trova nei pressi del ponte di Corso Cavour. Fra gli appuntamenti del Festival ci saranno diverse iniziative a Rutigliano, che possiede un ricco patrimonio storico artistico. Sabato 9 luglio ci sarà la visita guidata “Passeggiata a Rutigliano tra ville, edifici e monumenti liberty” alle ore 17.00 e al termine i partecipanti verranno accompagnati nella bottega dei fischietti in terracotta e in un Altelier d’Artista. La serata sarà allietata dal concerto musicale dal titolo “Mani” organizzato in piazzetta 4 fontane da Aurelia Leone.

Continue Reading

Trending