Connect with us

Teatro

L’ultimo vecchio sulla Terra, lo spettacolo di Davide Toffolo sul modello di Remo Remotti

Ecco cosa hanno in comune un appassionato di poesia ed un fumettista

Published

on

L'ultimo vecchio sulla Terra

L’ultimo vecchio sulla Terra, vanno avanti gli appuntamenti con l’arte in Puglia. Questo è considerato dai più promettente ed ha la firma di Davide Toffolo. La storia è tratta direttamente dal libro a fumetti uscito da pochissimo tempo con Rizzoli Lizard e tutto dedicato alla nota figura di Remo Remotti.

L’ultimo vecchio sulla Terra tratto dalle parole e dai pensieri di Remo Remotti

L’ultimo vecchio sulla Terra è una storia narrata da Davide Toffolo che ha realizzato un libro a fumetti partendo principalmente dai pensieri e dalle parole di Remo Remotti. Davide ha scelto come modello la sua raccolta di poesie e racconti ottenendo un ottimo risultato finale. I suoi fumetti e le poesie di Remotti presentati dal vivo riusciranno senza dubbio ad attirare l’attenzione del pubblico e a divertirlo parlando soltanto della condizione di esseri umani.

Chi ha collaborato per la realizzazione di questo straordinario evento

A sostegno dello spettacolo intervengono la musica dei Tre Allegri Ragazzi morti e di Mr. Island. Libertà, musica, ironia, si alternano e fanno da padroni rendendo unico ed irresistibile tutto lo spettacolo. Coloro che non ricordano chi è Remo Remotti, dovranno fare soltanto uno sforzo, un sacrificio. Tornare indietro nel tempo e richiamare alla memoria Freud di “Sogni d’oro” di Nanni Moretti o “Roma Addio”. Davide Toffolo è autore di numerose opere d’arte come “Pasolini”, “Carnera” e “Il re bianco”. Cosa ha in comune con Remo Remotti? A legarli è la passione per il fumetto ed in linea generale per l’arte e la creatività. Lo spettacolo si svolgerà a Taranto allo Spazioporto – Cineporto in Via Foca Niceforo,28. Avrà inizio alle ore 21:30. Per poter accedere è fondamentale essere in possesso del biglietto a pagamento e del green pass. Non si sa ancora quante persone potranno assistere. Per qualunque informazione basterà chiamare il numero 099 222 7218.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Teatro

Flavio Oreglio esibizione a Taranto, l’artista poliedrico arriva in Puglia

Published

on

Flavio Oreglio

Flavio Oreglio arriva in Puglia direttamente dal palco di Zelig pronto ad esibirsi a Taranto Giovedì 4 Novembre 2021 alle ore 20:30. Il pubblico potrà prendere parte allo spettacolo di Oreglio con ingresso a pagamento, 20 €. Possono accedere tutti coloro che possiedono la tessera arci ed il green pass. Per qualsiasi informazione contattare il numero 3939305967

Flavio Oreglio, spazio d’arte Stazione 37

Flavio Oreglio un personaggio poliedrico, agli occhi di tutti uno dei più grandi e divertenti artisti che ha maturato una grandiosa esperienza tra gli anni ‘80 e gli anni ‘90 nei cabaret milanesi. Qui ha avuto modo di definire il suo stile originale che gli ha concesso oggi di diventare un grandioso fenomeno. Oggi Oreglio deve tutto a Zelig perché è grazie a quel palco che è riuscito ad approdare al teatro proponendo al suo pubblico spettacoli sempre più articolati mantenendo comunque intatte le sue doti di entertainer mostrate e proposte nei piccoli palchi di tutta Italia.

Qualche accenno sulla sua carriera

È laureato in Scienze Biologiche con specializzazione in Ecologia ed era anche insegnante di scienze e matematica. Scelse di abbandonare la docenza per dedicarsi a tutto tondo all’attività artistica quindi al teatro, alla musica ed alla scrittura. È un musicista un attore ed un cultore del Teatro Canzone, mette insieme la riflessione e l’umorismo, la satira e la poesia, l’impegno civile ed il pensiero. Ha avviato numerosi progetti multimediali e pluriennali con diversi Scritti giovanili che vanno dal 1976 al 1977. Poi è arrivato dal 1985 al 2000: Melodie & Parodie, Clownstrofobia, Burlando Furioso vendendo due milioni di copie con la trilogia de II momento è catartico dal 2000 al 2005: Il momento è catartico, Bis: nuovi momenti catartici, Katartiko3: atto finale. A questo fa seguito dal 2005 al 2010: Siamo una massa di ignoranti. Parliamone, Non è stato facile cadere così in basso, All’appello mancano anche i presenti, Aprosdoketon e Storia curiosa della scienza abbastanza recente dal 2011 al 2015,  Le radici pagane dell’Europa, La rivoluzione degli arabi ed infine Dal tribunale dell’Inquisizione al Tribunale della Ragione.

Continue Reading

Trending