Home MagazineCucina Puccia leccese con lievito madre, ricetta pugliese

Puccia leccese con lievito madre, ricetta pugliese

by Giusy
puccia

PUGLIA – Sicuramente fra i piatti più amati nella regione Puglia, la Puccia leccese con lievito madre è una delle ricette che ancora oggi conserva il gusto delle cose buone e genuine. La pagnotta tondeggiante schiacciata al centro in realtà trae le suo origini dalla pizza, scopriamo come prepararla!

Ingredienti per la Puccia leccese con lievito madre

  • 500 g di farina
  • 125 g di lievito madre
  • 280 ml d’acqua
  • 5 g di malto d’orzo
  • 8 g di sale
  • 25 ml di olio extra vergine d’oliva

Preparazione con lievito madre

Iniziare la preparazione di questa ricetta pugliese sciogliendo il malto nell’acqua e proseguire impastando gli ingredienti, però senza olio e sale. Una volta che l’impasto sarà liscio ed omogeneo mettere il sale sciolto dopo averlo sciolto in un cucchiaio d’acqua preso dal totale. In questa fase aggiungere anche l’olio extra vergine d’oliva.

Con l’impasto formare una palla, coprirla con una pellicola e farla lievitare in una ciotola unta d’olio. Lasciare riposare e attendere almeno 5-6 ore per ottenere una lievitazione perfetta. Una volta trascorso il tempo versare il composto su un piano, sgonfiarlo e fare 4 parti uguali, da modellare a forma di pallina. In totale ogni pallina dovrebbe pesare circa 200 grammi. Fare lievitare ancora in una teglia con carta da forno, coprire con una pellicola e far trascorrere due o tre ore.

Trascorso il tempo schiacciare le pagnotte e appiattirle avendo cura di lasciare la forma tondeggiante. Spennellare le pagnotte con l’olio, infornarle in forno già preriscaldato a 250°, poi abbassare a 220° e attendere circa 20 minuti. E’ questo infatti il tempo necessario per la cottura, poi sfornare il tutto e farle raffreddare. Farcire a piacimento e gustarle!

Related Articles