Ottimo come piatto d’autunno o d’inverno, ecco il purè di patate e lenticchie pugliese, facile e semplice nella preparazione, ecco ciò che occorre.

Ingredienti

  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 300 ml di latte intero
  • 80 g di burro
  • 180 g di lenticchie
  • 50 g di sedano
  • 50 g di carote
  • 50 g di cipolle
  • sale fino q. b.
  • noce moscata q. b.
  • 2 foglie d’alloro
  • 3 rami di rosmarino
  • olio extra vergine d’oliva q. b.

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare questo piatto è cucinare le lenticchie. Metterle quindi in ammollo per qualche ora, scolarle e versarle in un recipiente. Aggiungere le foglie d’alloro, coprire con acqua abbondante e cuocere per 35 minuti a fiamma media. A cottura ultimata scolarle e preparare a parte un trito di sedano, carota e cipolla, da versare nella padella con l’olio. Trascorsi dieci minuti unire al trito le lenticchie scolate e aggiungere il rosmarino e l’alloro, condire con sale e pepe e cuocere per altri 7-8 minuti.

Adesso è il momento di preparare il purè.

Fare bollire le patate in una pentola per circa 30-40 minuti e quando sono ben cotte scolarle e sbucciarle. Poi schiacciarle con una forchetta, mettere in un tegame, grattugiare della noce moscata e aggiungere sale e il burro a pezzi. Cuocere a fiamma bassa sino a quando il burro non sarà fuso. Nel frattempo scaldare il latte e versarlo sopra quando sarà bollente. Mescolare sino a sciogliere i grumi e fino a quando il purè non sarà liscio. Servire lenticchie e purè caldi.