Yogurt fatto in casa, gusto unico e proprietà particolari

0
21

Indicato per la dieta mediterranea, lo yogurt fatto in casa possiede ha un sapore unico e proprietà particolari. Largamente utilizzato nelle cucine mondiali ed esportato dalle migliori aziende di tutto il mondo, lo yogurt fatto in casa, soprattutto se con fermenti lattici vivi, fa bene alla flora intestinale, regolarizza la digestione, favorisce la trasformazione del ferro presente nei vegetali e consente al calcio di essere assimilato con maggiore efficacia. Inoltre, può essere aggiunto anche a burrate canestrati, caciocavalli, e ad altre produzioni casearie della regione Puglia.

Questo particolare prodotto ha tanti benefici rispetto allo yogurt classico che si acquista nei supermercati, poiché i fermenti lattici vivi, una volta che stanno per lungo tempo sul banco, perdono facilmente freschezza e non hanno lo stesso effetto sulla nostra salute. Per questo preparato fresco è ancora più salutare e oltretutto è anche buonissimo.

Ingredienti per lo yogurt fatto in casa

  • 20 g fermenti lattici vivi
  • 100 g Latte biologico

Preparazione dello yogurt fatto in casa

Per cominciare, sciacquare sotto l’acqua i fermenti lattici vivi, poi metterli in un contenitore di ceramica o di vetro e riempirlo con il latte, prestando attenzione alla sua qualità. Se il latte è fresco e intero bisogna intiepidirlo prima di aggiungerlo ai fermenti, altrimenti i lattobacilli ancora vivi si scontrerebbero con i fermenti lattici vivi. Se invece il latte è a lunga conservazione questa operazione non è necessaria.

Fatto questo, coprire il barattolo con un panno di lana o cotone e far respirare meglio il composto attraverso un piccolo spiraglio. Fare riposare il tutto per 12 ore.

Trascorso il tempo indicato ecco che lo vostro yogurt sarà pronto e va scolato attraverso un colino per separare i fermenti lattici dal resto. Prima che passino 24 ore si possono produrre altri yogurt con i fermenti lattici, per gustare un prodotto dalla squisita genuinità, che non ha eguali.