Carlo Dragonetti conquista la Cina con il discorso di laurea il tranese

0
16
Carlo Dragonetti

Carlo Dragonetti conquista la Cina con il discorso della laurea. Il giovane, tranese di origine, ha fatto exploit con un discorso che è stato mandato in onda ed è diventato virale, tanto da far conoscere il giovane in ogni parte del mondo. Carlo Dragonetti è uno studente pugliese che ha affascinato la Cina grazie al discorso fatto durante la cerimonia finale, pronunciato quasi del tutto in lingua cinese. Nel giro di poche ore il video è diventato virale su Weibo, che è un social cinese tipo facebook e ha ottenuto oltre 100 milioni di visualizzazioni in totale.

Il conto delle visualizzazioni è stato effettuato calcolando anche le pagine che lo hanno condiviso e commentato. Il giovane universitario, pugliese originario di Trani, città famosa come la Perla del Sud, ha esposto il suo discorso di fronte ad 8.000 persone e ha parlato per tutto il tempo in cinese.

Carlo Dragonetti è diventato un fenomeno

Nel giro di 24 ore dall’aver parlato all’università, Carlo Dragonetti ha realizzato cosa era accaduto e ha capito di essere diventato una star del web. Il giovane, per la sua bravura e la sua esuberanza, è stato perfino paragonato a Steve Jobs, ritenendolo come lui un genio. In realtà, il discorso del giovane pugliese è stato improntato sull’ironia e soprattutto ha avuto come tema l’usanza cinese di adoperare l’acqua calda per curare qualsiasi disturbo fisico. Infatti, il ragazzo ha sperimentato di persona durante la sua permanenza nel Paese che questo è un consiglio che danno tutti i cinesi e quindi anche i suoi compagni di corso.

Carlo si è laureato alla Normale di Shanghai e adesso è pronto per vivere il futuro, che sembra essere positivo dopo il grande successo del suo discorso. Il giovane sta attraversando un momento di grandi impegni ed è invitato in molte radio e televisioni italiane che lo ospitano come se fosse un fenomeno. Però, ha ricordato Carlo, nel suo discorso c’erano anche allusioni alla lontananza vissuta durante questi anni dal suo paese e di come apprendere la lingua cinese lo abbia arricchito culturalmente.