Connect with us

Curiosità

Attori pugliesi i più famosi della regione

Published

on

Attori pugliesi

Da sempre regione di alto valore culturale e artistico, la Puglia è sempre stata patria di attori famosi e vanta davvero una carrellata di artisti nel mondo del cinema e della televisione che non ha eguali. Tra gli attori pugliesi più famosi ovviamente non possiamo dimenticare Lino Banfi, nativo di Andria, comico, personaggio televisivo e sceneggiatore italiano di grande talento.

Capace di passare dai ruoli leggeri a quelli più drammatici con grande versatilità, Lino Banfi è riconosciuto come uno dei fondatori della commedia sexy italiana appartenente agli anni ‘80. Tra gli attori pugliesi più famosi vi sono anche Riccardo Scamarcio, di Trani, attore e produttore cinematografico di livello internazionale. E che dire di Luca Pasquale Medici, conosciuto dal grande pubblico come Checco Zalone? Divenuto famoso come comico a Zelig, presto sfonda sia con la canzone che con pellicole che hanno ottenuto incassi stratosferici al botteghino, come “Cado dalle Nubi” e “Che bella Giornata”.

Attori pugliesi di grande bravura

Tra gli attori pugliesi da non dimenticare è Sergio Rubini, attore, regista e sceneggiatore italiano che ha ottenuto diversi riconoscimenti. Grande fama ha raggiunto anche Emilio Solfrizzi, prima come comico e poi come attore in pellicole come “Selvaggi” di Carlo Vanzina, “Sei forte Maestro” e altri film. Anche la bellissima Bianca Guaccero ottiene grande fama: l’attrice debutta nel 1999 con Terra Bruciata al fianco di personaggi come Raoul Bova, Giancarlo Giannini e Michele Placido, ma è anche una bravissima cantante e attrice teatrale. Famoso per aver girato alcune serie TV, Ettore Bassi nasce artisticamente come animatore turistico e esordisce nel 1992 nel programma “Il più bello d’Italia” andato in onda su Rete 4 dove ottiene il premio come Miglior Talento.

L’attore ha all’attivo un gran numero di produzioni e programmi. Ma se andiamo a ritroso nel tempo troviamo tra gli attori pugliesi nientemeno che Rodolfo Valentino, naturalizzato statunitense ma originario di Castellaneta. L’attore fu un grande interprete del cinema muto e il primo sex symbol mondiale della pellicola. Peccato sia morto in giovane età!

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Curiosità

A Lecce gli artisti di strada fanno spettacoli ovunque in città

Nel centro della città di Lecce si esibiscono gli artisti di strada

Published

on

artisti di strada a lecce

L’allentamento delle restrizioni per il covid ha fatto tornare gli artisti di strada a Lecce. Nella città salentina ci sono spettacoli ovunque, nelle piazze e nelle strade, e gli artisti si esibiscono dando il meglio delle loro performance. Si fermano lungo i percorsi della movida, anche lungo il punto che collega la parte vecchia della città a quella nuova. Fra gli artisti c’è anche Alex Marasco, 58 anni, che con il suo pianoforte elettrico regala una musica speciale a coloro che passeggiano. Un altro artista è Marcello Macella, anche lui con un pianoforte, ma questo a muro, e fa risuonare bellissime melodie nell’aria. Fra gli artisti ci sono anche tanti clown variopinti e tanti mimi bravissimi, che fanno divertire le persone.

Gli artisti di strada nelle piazze di Lecce

Vicino una delle colonne del Palazzo dei Mercanti di piazza Sant’Oronzo c’è anche Emanuele Monaco di San Pietro Vernotico, chiamato Lele, che suona e canta come solista tanti brani di Jimi Hendrix. Suona anche con la sua band, i Gliese 581, e con loro propone i Pink Floyd. Fra gli artisti di strada a Lecce c’è anche un Rom del campo nomadi Panareo che di nome fa Eminovic Aco. Si tratta di un fisarmonicista professionista che dal 1990 vive nella città salentina e ha moglie e due figli. Eminovic è molto bravo e suona che è una meraviglia. Fra gli altri spicca anche Yuri Menna official, che suona la chitarra, ma c’è anche coppia di giovani che canta ritmi brasiliani.

Artisti provenienti da ogni dove

Fa parte degli artisti di strada anche una band di ragazzini con batteria al seguito, e c’è Manuele Agrario, 36 anni, di Acquarica del Capo, che è un eccellente interprete di Lucio Battisti. E’ c’è anche Marco Rossetti, in arte Gazzirre, originario di Appignano nelle Marche, che però abita a Lecce da nove anni ormai. Marco ha 38 anni, scrive anche poesie e suona l’Hang, uno strumento a forma di disco volante inventato a Berna nel 2001. Lo strumento produce onde sonore che fanno sentire addosso una grande sensazione di pace.

Continue Reading

Trending