Usb Taranto ottiene l'appalto dell'Ecologica, aziende dell'appalto ex Ilva
Riconoscimento editoriale: thommas68 / Pixabay.com

TARANTO – All’Ecologica sono state rinnovate le rappresentanze sindacali. L’organizzazione più suffragata è risultata l’Usb che ha ottenuto due Rsu (Rappresentanti sindacali unitari) e un Rls (Rappresentante lavoratori per la sicurezza).

“Ringrazio a nome del sindacato Usb Taranto – ha dichiarato il coordinatore provinciale Francesco Rizzo – tutti i lavoratori che con queste votazioni hanno dato dimostrazione di democrazia. Con coscienza hanno espresso il loro voto ponendo su di noi la loro fiducia con l’85% delle preferenze. I complimenti e l’augurio di buon lavoro va anche alla UilTrasporti, e al coordinatore Carmelo Sasso, che in queste elezioni ottengono un Rsu con il restante 15% dei consensi”.

“Questo risultato – ha continuato Francesco Rizzo – è frutto di un lavoro svolto con serietà e caparbietà dai nostri rappresentanti candidati e da tutte le persone vicine all’Usb nonostante i continui e goffi tentativi di altre organizzazioni sindacali che hanno fatto ostruzione per ostacolare il normale svolgimento di queste elezioni. I risultati parlano chiaro: vengono respinti al mittente azioni e politiche non convenzionali. Sono i lavoratori che scelgono i rappresentanti, non le segreterie”.

“Ogni volta che in un’azienda si celebrano le elezioni delle Rsu – ha dichiarato il sindacalista Carmelo Sasso, segretario generale della UilTrasporti di Taranto – vince la democrazia. Siamo soddisfatti del risultato conseguito, ma soprattutto convinti che la massiccia partecipazione al voto sia una ulteriore conferma della grossa esigenza di serie tutele sindacali presente nell’appalto multiservizi Mittal, da sempre purtroppo l’anello più debole dell’intera catena”.

L’Ecologica è l’azienda dell’appalto ex Ilva, che adesso verrà gestita dall’Usb, Unione sindacale di base – Confederazione provinciale Taranto. Numerosi i commenti di approvazione che è possibile leggere sotto la nota pubblicata dalla confederazione, che lasciano intravedere l’entusiasmo dei cittadini di Taranto, i quali sperano in una migliore gestione dell’Ecologica, che opera nell’ambito delle pulizie industriali, dei lavaggi idrodinamici e chimici, del trasporto conto terzi di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, urbani e assimilabili agli urbani, di bonifiche ambientali e di attività portuali.