Ex Convento Padri Domenicani, struttura storica nel centro di Mesagne
Convento Padri Domenicani, Ricoscimento Editoriale: FAI – Fondo Ambiente Italiano

MESAGNEMesagne è una cittadina deliziosa della provincia di Brindisi che conserva edifici di notevole interesse storico, come l’Ex Convento Padri Domenicani, una struttura situata nel centro del paese ed edificata per rendere onore alla Santissima Annunziata con un convento a lei dedicato. La struttura sorge nel centro storico, caratterizzato da stradine piccole e strette che formano una sorta di cuore. Su queste stradine piccole si affacciano le abitazioni tipiche del ‘700, rivestite in calce bianca, che riportano i visitatori indietro nel tempo, in un contesto quasi magico.

Ex Convento Padri Domenicani struttura di interesse storico

Di questo spettacolare contesto fa parte l’Ex Convento dei Padri Domenicani, una struttura storica ad oggi appartenente al comune. La costruzione risale al Seicento ed è avvenuta in seguito al permesso dato ai Domenicani di costruire una chiesa in onore della Santissima Annunziata con un convento a lei dedicato. In seguito la costruzione è stata abitata dai religiosi ed era strutturata come un vero e proprio convento. Infatti, al suo interno vi erano il chiostro, il refettorio, la sala del capitolo, la cucina, i magazzini, il pozzo, le rimesse, le stalle, il parlatorio, le cantine, il forno, il dormitorio, l’ospizio, l’archivio, la biblioteca e le sale di lettura. Numerosi gli affreschi che decorano e abbelliscono questa struttura, come ad esempio il dipinto in onore del beato Nicola Paglia, davvero molto bello.

Ex Convento Padri Domenicani oggi appartiene al comune

A partire dalla sua costruzione e per tutto il Settecento il Convento dei Padri Domenicani divenne un centro di cultura di notevole importanza e ha ospitato alcuni dei personaggi di spicco del mondo religioso si affacciarono nella struttura. Poi il convento venne adibito ad altri utilizzi ma tuttora è una delle strutture più belle di Mesagne e di grande attrazione.