Home Magazine Il tormentone estivo ecco gli ingredienti giusti

Il tormentone estivo ecco gli ingredienti giusti

by Giusy
tormentone estivo

PUGLIA – Ogni anno il tormentone estivo fa capolino e conquista le classiche, diventando durante la stagione il più gettonato. A catturare il pubblico sin dagli anni ottanta è maggiormente la musica latina, un genere che non si smentisce mai. Indimenticabili brani come Maria e copa de la vida, di Ricky Martin, ma anche la musica cubana faceva centro, con brani come Mambo no.5 di Lou Bega. Di recente sono arrivati Despacito, di Luis Fonsi, e Sofia e La cintura di Alvaro Soler.

La parola e il luogo esotico ingredienti per il tormentone estivo

Ma cosa rende unico e irresistibile il tormentone estivo? Talvolta basta la parola, che ricorre nel ritornello, ed è subito estate. Un esempio sono canzoni come La Isla Bonita di Madonna, oppure Vamos a bailar di Paola e Chiara, un accoppiamento perfetto fra musica e parole. Fra le hit più recenti ricordiamo Maria Salvador di J-Ax, che con le sei parole “Maria Salvador, te quiero mi amor” crea l’atmosfera. Anche il luogo esotico ha la sua importanza, e memorabile è Maracaibo, ma anche Tropicana del Gruppo Italiano è stato trai tormentoni più gettonati del 1983. E come dimenticare People From Ibiza?

Tormentone estivo fuori dai canoni

La bamba, invece, è la canzone dei Los Lobos che ci ha regalato un rock’n’roll latino fuori dai canoni del tormentone estivo. Altre hit indimenticabili sono anche Gimme Hope Jo’anna e di recente Amore e Capoeira di Giusy Ferreri, ma anche Jambo, ambientata nella Savana. A tornare sui balli sono altri tormentoni come la Macarena, La bomba, I Watussi e Gioca jouer. Legati al mare invece sono brani come Legata a un granello di sabbia, Abbronzatissima, Sapore di sale, Un’estate al mare. Insomma, ogni estate ha il suo tormentone e non c’è che da scegliere!

Related Articles