Connect with us

Featured

Allarme Aifa, diffuse sul web false liste di farmaci con ranitidina

Published

on

AIFA, farmaci

PUGLIA – Scatta Allarme Aifa, l’agenzia del farmaco annuncia che le liste diffuse sui social sui farmaci con ranitidina sono false. L’agenzia avvisa la popolazione di fare fede solo alle informazioni pubblicate sul loro sito. Tutto è accaduto dopo il blocco e il ritiro dal mercato di alcuni lotti di medicinali per curare disturbi gastrointestinali. Le notizie si sono talmente accavallate e confuse e sui social è successo il finimondo, tanto che le informazioni date agli utenti non sono quelle giuste. L’Aifa ha dunque lanciato un messaggio forte dicendo di diffidare delle notize del web e di attenersi a quelle presenti sul sito stesso dell’agenzia del farmaco.

Allarme Aifa, l’agenzia raccomanda di osservare la lista presente sul loro sito

L’Allarme Aifa è dunque partito tempestivamente per avvisare i cittadini che le informazioni sui social sono errate. Solo sul sito dell’agenzia del farmaco sono presenti le liste dei farmaci che effettivamente sono stati ritirati, e riguardano quelli contenenti ranitidina ma è presente l’elenco esatto e senza errori. Gli altri elenchi, avvisa l’Aifa, non devono essere tenuti in considerazione. Anche sul Buscopan sono stati forniti i chiarimenti. Ad essere stato ritirato è per la precisione il Buscopan antiacido, quindi gli altri farmaci con il nome Buscopan sono ancora in commercio.

Sono in corso ulteriori accertamenti

Ad essere soggetti a ritiro sono dunque solo i farmaci contenenti ranitidina, il principio attivo che al momento è oggetto di analisi in tutta l’Europa e anche nel nostro paese. E ancora, l’agenzia del farmaco ha voluto sottolineare che non vi sono rischi per nessuno e che il blocco riguardante 515 lotti di prodotti per ulcera e reflusso gastrico è stato deciso solamente per precauzione. Invece, per quanto riguarda la sostanza N-nitrosodimetilammina (Ndma), ritenuta potenzialmente cancerogena, sono stati 195 lotti in cui questa era presente.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement

Eventi in Puglia

A Mola di Bari lo spettacolo con Orelle a Palazzo Pesce

Published

on

A Mola di Bari lo spettacolo con Orelle a Palazzo Pesce

MOLA DI BARI – Si terrà a Palazzo Pesce di Mola di Bari lo spettacolo jazz con Orelle. L’evento si terrà il 26 ottobre 2019 alle ore 20:30.  L’artista si esibirà con la sua voce e il contrabbasso, accompagnata dal pianoforte di Domenico Cartago e da Giovanni Angelini alla batteria.

Con questo bellissimo concerto sarà possibile ascoltare i brani inediti e la splendida voce provenzale dell’artista. La sua verve cantautorale evoca suoni che fanno riferimento al filone del pop sperimentale con contaminazioni rock-jazz.

Spettacolo jazz imperdibile

Elisabetta Pasquale, in arte Orelle, è una giovane cantautrice e contrabbassista, che ha collaborato con talenti del calibro di Gregory Porter, Gino Paoli, Nada Malanima e Cristiano Godano. La giovane grazie al suo talento è spesso ospite in importanti festival internazionali musicali.

Fra questi vi sono anche quelli di Empoli Jazz Festival e Interfilm Festival di Berlino. C’è anche una discografia con un album d’esordio intitolato “Argo”. Questo album è stato definito ricercato ed elegante, ed eseguito anche molto bene.

Orelle sarà accompagnata da due artisti talentuosi

Nella splendida cornice della Sala etrusca affrescata stupendamente Orelle sarà accompagnata dal pianista e compositore Domenico Cartago, inconfondibile per il suo linguaggio personale grazie al quale passa dal jazz al pop e alla musica elettronica.

L’artista vanta un’ampia produzione discografica e nel febbraio 2019 ha pubblicato “No Gravity”, un disco del tutto improvvisato in cui sperimenta drum machine e synth.

Sul palco ci sarà anche Giovanni Angelini, batterista in grado di suonare qualsiasi genere musicale.

Nel 2015 ha vinto la prima edizione del ‘Locus Award’ e si è esibito con artisti importanti come Steve Potts, Juini Booth, Andy Davis e Gianni Lenoci

Continue Reading

Trending