lecce wi fi

E’ stato finalmente approvato nei giorni scorsi, dalla Giunta comunale, il Protocollo d’intesa tra il Comune di Lecce e Fastweb S.p.A. per l’ampliamento e la realizzazione di reti Wi-Fi sul territorio comunale, anche attraverso l’integrazione di reti cittadine già esistenti.

Finalmente i cittadini di Lecce potranno godere di maggiori vantaggi dal punto di vista della connettività, specialmente all’interno dell’area del centro storico (Piazza Sant’Oronzo, Via F. D’Aragona, via dei Perroni, Porta San Biagio, Piazza Duomo, via Libertini e Porta Rudiae) e l’area di via Trinchese e Piazza G. Mazzini.

Fastweb potrà accedere a proprietà o infrastrutture comunali atte a supportare lo sviluppo delle proprie reti: l’azienda fornirà un servizio di free Wi-Fi internet al cittadino, che sarà in carico totale a Fastweb.

“Questo protocollo d’intesa con Fastweb – dichiara il vicesindaco e assessore all’Innovazione Alessandro Delli Noci – ci permette di ampliare e potenziare la rete Wi-Fi della città e di migliorare la banda Lecce Wireless che finora non è stata all’altezza delle aspettative. Nel progetto esecutivo prevediamo l’installazione fino a 350 nuovi hotspot in tutta la città, prevalentemente nei quartieri più periferici, che si aggiungono ai 100 già esistenti e la copertura Wi-Fi di tre percorsi turistici. La nostra idea è quella di migliorare la connessione nel centro della città, permettendo per esempio ai turisti di scaricare le app turistiche esistenti e di visitare in modo gratuito e semplice le bellezze artistiche della nostra città e di potenziare quella delle periferie per ridurre il più possibile il digital divide”.

“Siamo orgogliosi di poter collaborare con il Comune di Lecce in questo ambizioso progetto, che permetterà di accedere liberamente ad una piattaforma di connettività avanzata dai luoghi a più alto valore simbolico della città – afferma Sergio Scalpelli, direttore Relazioni esterne e istituzionali di Fastweb – Con l’infrastruttura Wi-Fi che stiamo realizzando e grazie alla lungimiranza dimostrata dall’amministrazione comunale, saremo in grado di offrire un servizio di eccellenza alla comunità e getteremo le basi per futuri progetti di smart city e Internet delle cose, per fare di Lecce un ecosistema digitale all’avanguardia”.