Connect with us

Spettacolo

Ciak a Bari, al via le riprese del film di Pierluigi Ferrandini

Sono iniziati i ciak a Bari del film “Happy Days, la vera storia del mostro di Bari”

Published

on

Puglia concorso per 15 esecutori addetti ai servizi a Bari

Hanno avuto inizio da qualche giorno i ciak a Bari per il film di Pierluigi Ferrandini, tratto dal romanzo “Percoco” di Marcello Introna. Il film sin intitola  “Happy Days – la vera storia del Mostro di Bari”, un lungometraggio prodotto da Cesare Fragnelli, con il sostegno di Apulia Film Commission e Regione Puglia. La trama narra le vicende risalenti alla notte del 26 maggio 1956, quando l’Italia fu protagonista di un grave assassinio avvenuto in un’abitazione di Bari. Il 26enne Franco Percoco commise quella che viene denominata la prima strage familiare del ‘900 in Italia. Passerà alla storia come il “Mostro di Bari”.

I ciak a Bari e dintorni dureranno sei settimane

Il terribile crimine sconvolse l’opinione pubblica e per molti anni è stato dimenticato volutamente. Il regista Pierluigi Ferrandini ha scelto di narrare questa storia dai gravi risvolti psicologici partendo dal romanzo “Percoco” di Marcello Introna, per introdurre quanto accadde i dieci giorni successivi all’assassinio. L’omicida, Franco Percoco, nel periodo che trascorse in casa con i corpi cadaveri dei familiari da lui uccisi, trascorse giorni “felici e dannati”, un aspetto sul quale il regista ha voluto soffermarsi per far capire meglio la personalità di quello che venne chiamato mostro. L’ambientazione ovviamente sarà quella di una Bari in pieno boom economico. Dureranno sei settimane i ciak a Bari e dintorni.

Anche nei dintorni si gireranno altre riprese

Altre riprese verranno girate anche a Roma, Monterotondo e Ischia. Cesare Fragnelli, produttore del film, ha affermato che si tratta di un lungometraggio complesso da realizzare per la ricostruzione storica dettagliata e per le esigenze organizzative e produttive. Per fortuna c’è il sostegno della Regione Puglia, del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, all’Apulia Film Commission e del Comune di Bari. Il produttore ha ringraziato anche il Presidente Emiliano per aver creduto a un sistema dell’industria culturale in Puglia che ad oggi fa invidia all’Europa,ma ha rivolto ringraziamenti anche al sindaco Antonio Decaro e all’assessora Ines Pierucci.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Spettacolo

Malena protagonista de “La corriera di Blu”, web serie made in Bari che verrà trasmessa sui social

La serie La corriera di Blu verrà trasmessa online a partire dal 21 dicembre

Published

on

Malena, la corriera di blu
Malena

Andrà in onda sui social da martedì 21 dicembre la serie “La corriera di Blu” con protagonista Malena, nome d’arte di Filomena Mastromarino, originaria di Gioia del Colle, famosa per i film hard girati con Rocco Siffredi. La serie verrà trasmessa su Facebook e oltre a Malena ci saranno anche diversi attori pugliesi e lucani. L’attrice veste i panni di un’agente di spedizioni di un’azienda che opera nel settore food che ha a che fare con svariate situazioni. Il progetto è diretto dall’autore e regista barese Michele Didone, che ha firmato lavori importanti come la sitcom “Fuorisede”, realizzata fra il 1999 e il 2000 e il quiz recente “Non è un paese per cuochi”.

La corriera di Blu è una web serie in 7 puntate

Sono 7 le puntate de La corriera di Blu e andranno in onda una volta alla settimana, fino all’ 11 febbraio. Il progetto è stato pubblicizzato il 10 dicembre con un video in cui compare solo Malena. L’attrice, attiva dal 2012 nel mondo dello spettacolo, quando ha partecipato al programma di Italia 1 “Mammoni – Chi vuole sposare mio figlio?”, è stata impegnata anche in altri programmi come “L’isola dei Famosi”. La fama è giunta però quando è stata selezionata per fare parte del cast della RoccoSiffrediProduction. Infatti, Malena ha realizzato diversi film per adulti con Rocco Siffredi ha realizzato e ne sta facendo anche altri. Invece, nella sitcom ha un ruolo diverso ed è affiancata dai tre comici del gruppo “La ricotta”.

Format creato per valorizzare un brand

I tre comici fanno parte del cast di “Zelig”, ma oltre a loro ne La corriera di Blu ci sono anche due attori che rivestono il ruolo di colleghi addetti alle spedizioni e un altro che interpreta il vicino di casa di Malena. Inoltre, Annabella Giordano interpreta la sua coinquilina, ma nel cast vi sono anche William Volpicella, Valentina Gadaleta, Checco Di Michele e Giuliano Giuliani. Ideata e prodotta dall’agenzia di comunicazione Promostudio 360 di Bari, la web serie è un format creato per valorizzare la storia di una famiglia che vuole pubblicizzare la propria bottega alimentare nel quartiere murattiano di Bari.

Continue Reading

Trending