Connect with us

Spettacolo

Anche a Deliceto girate alcune scene del corto C’era una volta in Puglia

Le riprese del corto C’era una volta in Puglia sono in programma dal 1 al 5 luglio

Published

on

C’era una volta in Puglia girato a Deliceto

DELICETO – Sono in programma dall’1 al 5 luglio le riprese del corto C’era una volta in Puglia che ha come tema le Masciare. Il film-documentario è un lavoro che sta vedendo la luce grazie al supporto della Regione Puglia, della Apulia Film Commission e dell’Unione Europea. La tematica della pellicola si basa sulle storie perdute del folklore pugliese e l’attenzione in particolare verrà dedicata alle “Masciare“. Queste non sono altro che delle streghe che, stando a quanto tramandato dalle tradizioni, svolgevano i loro sortilegi anche nel territorio pugliese. Nel film documentario si alterneranno, in un mix fra fantasia e realtà, i racconti di anziani, studiosi e scrittori che daranno vita a queste mitiche figure e daranno, in un certo senso, modo di incontrarle.

Il regista del corto C’era una volta in Puglia è Nadir  Mura

La figura delle Masciare emergerà dunque nel corto C’era una volta in Puglia che le rievocherà nei luoghi familiari della regione. Le riprese del corto si svolgeranno a Bari, Lecce, Ruvo di Piglia e anche nel piccolo borgo di Deliceto, un comune affascinante di epoca medievale.Il regista del film documentario è Nadir Mura, videomaker, artista, ideatore e conduttore di format TV famosi, mentre la produzione è di Tam Tam Coop. Nadir Mura è nato a Valona, in Albania, il 21 Febbraio 1969 a Valona, da una famiglia modesta.

Mura ha lavorato per tv molto importanti

Nel 1993 il giovane viene in Italia e diventa cittadino Italiano dal 1998. Appassionato sin da piccolo dal’arte della magia, debutta per la prima volta a 14 anni alla varietà dei professionisti della città natale e a 16 anni fioccano i primi contratti con le altre città dell’Albania. Nel periodo della guerra civile migra in Grecia, nella speranza di ritrovare il ceppo dell’albero genealogico della sua famiglia, visto che il nonno era nato e cresciuto a Giannina, ma era stato costretto a rimanere in Albania per via della dittatura. Ha lavorato in Grecia come illusionista nelle tv più importanti come Sky, Mega, Antenna.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Spettacolo

Gallipoli, eletta la 20enne Rebecca Arnone che prenderà parte a Miss Mondo

Rappresenterà l’Italia la bellissima Rebecca Arnone, è piemontese e ama i Maneskin

Published

on

rebecca arnone

Ha appena 20 anni la piemontese Rebecca Arnone, eletta a Gallipoli nella finale nazionale di Miss Mondo Italia e che rappresenterà l’Italia alle elezioni di Miss Mondo. Giovanissima e amante dei Maneskin, la bellissima Rebecca sarà dunque alla kermesse internazionale di Miss World il prossimo dicembre prossimo. La giovane ha raccontato di essere nata a Torino, città dove vive ancora oggi, di aver conseguito la maturità scientifica e che attualmente frequenta la facoltà di scienze biologiche presso l’Università di Torino. Rebecca ha confessato di aver ha rappresentato la Val D’Aosta a Miss Mondo per via del legame che ha sempre avuto con questa regione.

Le passioni di Rebecca Arnone

Rebecca Arnone ha anche detto di avere sempre avuto una passione sviscerata per la moda, passione che è riuscita a trasformare in un lavoro vero e proprio, infatti da quando aveva quindici anni fa la modella. La Arnone ha anche detto che trascorre il suo tempo libero con gli amici più cari, adora dipingere ed è anche appassionata di scrittura. Comporre racconti brevi è la sua passione più grande e fino ad oggi è riuscita a completarne ben 10, traguardo di cui va molto fiera. Inoltre, Rebecca ha detto di amare moltissimo la musica metal-rock e di avere una grande ammirazione per i Maneskin.

La giovane parteciperà a Miss Mondo

Tra le passioni della ragazza ve ne è anche una molto particolare, il tiro a segno. Ha detto di essere brava con la pistola, il tiro sportivo e di avere anche il porto d’armi. La giovanissima Rebecca Arnone non ha fratelli né sorelle, infatti è figlia unica. Giovanni Arnone, il papà della ragazza, è medico chirurgo e lavora all’ospedale Martini di Torino, mentre Sabrina Predebon, la mamma, è casalinga ed è originaria del veneto. Rebecca ha stravinto sulle altre bellissime concorrenti, provenienti da ogni parte del Paese. Fidanzata da un anno con Federico, Rebecca ha detto anche che festeggeranno un anno a luglio.

Continue Reading

Trending