Connect with us

Magazine

James Bond, potrebbe essere girato a Gravina in Puglia il nuovo 007

Published

on

Daniel Craig - Film 007

A far supporre questa ipotesi sono alcune indiscrezioni riferite da persone vicine al set, di cui in realtà al momento è tutto top secret. Tuttavia, sembra comunque che Gravina in Puglia sia a tutti gli effetti la location ideale per girare delle scene dell’agente segreto più famoso del mondo. L’attore che interpreta Bond dal 2006, Daniel Craig, ha dato già la sua disponibilità per girare il film, ma poco si sa sul resto del cast.

Poche notizie ancora sul cast di James Bond

Poco o nulla si sa infatti del nuovo film su James Bond di cui a breve dovrebbero iniziare le riprese e l’unica certezza, come già detto, è la presenza dell’attore che interpreterà il famoso investigatore. I Barbara Broccoli e Michael G.Wilson hanno dichiarato che le riprese del film inizieranno a marzo, per poi proseguire con le riprese in Puglia verso l’inizio di giugno, ma non si sono pronunciati sui nomi degli altri componenti del cast. E’ comunque certo che la regia sarà affidata a Cary Joji Fukunaga, che sostituirà Danny Boyle. Quest’ultimo ha avuto divergenze creative con i produttori e ha abbandonato il ruolo.

Presto anche la Puglia tra le mete di James Bond

Da alcune indiscrezioni sul film James Bond è stato svelato che torneranno attori che hanno preso parte ai film precedenti. Ad esempio, pare che l’attore Ralph Fiennes rivestirà il ruolo di M, Ben Whishaw quello di Q, Naomi Harris e Léa Seydoux, già Bond Girl in Spectre. Nelle pellicole precedenti le storie narrate hanno sempre avuto inizio a Londra, però Bond si è recato in diverse città del mondo, a Roma, Rio de Janeiro, New Orleans, Parigi e Baltimora. Presto anche la Puglia potrebbe rientrare tra le destinazioni del famoso agente 007!

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Turismo

Turisti in Puglia, appuntamenti per le feste natalizie

Le fondatrici del tour operator andriese Turisti in Puglia hanno ideato un programma di appuntamenti

Published

on

Turisti in Puglia a Natale
Riconoscimento editoriale: wjarek / Shutterstock.com

Nonostante non sia un buon periodo per tutti, vista la pandemia e il terrore generato dall’emergenza sanitaria, le fondatrici del tour operatore Turisti in Puglia, Enza Sgaramella e Roberta Attimonelli, hanno ideato un calendario di appuntamenti abbastanza interessante. Il programma mira a diffondere l’amore per la Puglia, la cultura, l’arte e tesori del luogo spesso sottovalutati e da altri gioielli più noti. Grazie a delle visite guidate si potrà scoprire il territorio andriese e Trani, e trascorrere alcune ore facendo un salto nella storia del passato. Sagramella e Attimonelli hanno dichiarato che questa iniziativa si rivolge soprattutto ai conterranei.

Turisti in Puglia, programma natalizio

Il punto centrale della iniziativa di Turisti in Puglia è quella di spingere i conterranei a venire ad Andria e nella vicina Trani nel periodo natalizio e in massa. Le due fondatrici hanno detto di essere convinte che non ci sono occasioni sufficienti per scoprire e conoscere in maniera più approfondita il territorio. Capita che mentre si va al lavoro si passa davanti a degli edifici senza conoscerne il reale valore. Le due fondatrici sono convinte che bisogna fare crescere la cultura sulla città dove si vive, e loro intendono farlo con Andria e con Trani. Ad Andria gli incontri guidati sono verso la chiesa rupestre del Lagnone di Santa Croce, i 3 musei del confetto, del giocattolo e quello Diocesano e verso la Basilica della Madonna dei Miracoli.

Programma anche per Trani

L’itinerario per la città di Trani, denominato “delle tre religioni”, è rivolto verso edifici che si trovano nel centro storico fa secoli. Dal 5 dicembre al 2 gennaio il programma è il seguente: il 5 Dicembre e il 2 Gennaio, alle ore 11 si svolgerà la visita nella Chiesa rupestre del Lagnone di Santa Croce; l’8 Dicembre, ore 10, si terrà a Trani il tour delle 3 religioni; il 19 Dicembre, alle ore 10:30 si svolgerà la visita ai Tre musei di Andria (museo del giocattolo, del cioccolato e Diocesano); il 26 Dicembre, alle ore 16 si svolgerà la visita guidata della Basilica della Madonna dei Miracoli di Andria e partecipazione all’unico Presepe vivente cittadino.

Continue Reading

Trending