Connect with us

Spettacolo

Al via in Puglia alle riprese del film La prima regola

Le riprese del film La prima regola di Massimiliano D’Epiro in Puglia sono iniziate

Published

on

Al via in Puglia alle riprese del film La prima regola

Il regista Massimiliano D’Epiro ha iniziato ha dato il via alle riprese del film La prima regola in Puglia. Il film è un adattamento del testo teatrale La classe scritto da Vincenzo Manna, che il regista ha scelto per farne una versione destinata al cinema. Sviluppato con il contributo di Apulia Film Commission e con l’Apulia Film Forum per la fase di produzione, il film uscirà nel 2022 nelle sale italiane, con Notorious Pictures. La trama è incentrata nel periodo storico attuale, fatto di strutture, una scuola superiore di periferia, corpo docente e studenti che sono il simbolo di quella che appare a tutti gli effetti come una depressione sociale ed economica senza fine.

La prima regola

La situazione è peggiorata dal fatto che a poca distanza dalla scuola c’è lo “Zoo”, un centro di assistenza ai migranti, che negli anni si è trasformato in un campo profughi. Quando un professore viene chiamato per tenere un corso di recupero per sei studenti, costretti per motivi di disciplina, ad una sospensione, piano fra loro e il professore si instaura una certa fiducia, tanto che i risultati ottenuti nello studio sono sorprendenti. Tuttavia, quando esplodono gli scontri tra i migranti e la popolazione, e in città giungono manifestanti, militari e giornalisti, tutte le contraddizioni di una società lasciata a sé stessa vengono fuori.

Tematica attuale

I conflitti e le tensioni che gli studenti covano nell’animo esplodono con furia. Il film è ambientato quasi interamente tra le mura di una scuola ubicata nel cuore di Bari. Il cast è composto da giovani attori, appartenenti alla nuova generazione che è stata protagonista sempre più spesso in film e serie tv recenti. Fanno parte del cast Andrea Fuorto, Haroun Fall, Antonia Fotaras, Ileana D’Ambra, Cecilia Montaruli e Luca Chikovani. Interpreta il ruolo del professore l’attore Marius Bizau, mentre il preside è Fabrizio Ferracane, e il custode della scuola è Darko Peric.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Spettacolo

Miss Sport Puglia è Swami Di Noia

È di Barletta la vincitrice delle selezioni regionali di Miss Italia Puglia nella categoria “Miss Sport Puglia”

Published

on

Swami Di Noia
Riconoscimento editoriale: Facebook / @Miss-Italia-Foto-1079199885426338

La vincitrice della categoria Miss Sport Puglia, nell’ambito del concorso di moda e bellezza di Miss Italia Puglia, è la barlettana Swami Di Noia. Le selezioni regionali del concorso si sono tenute a Molfetta e la giovane, subito dopo essere stata premiata, ha detto che per lei è stata un’esperienza che non si aspettava assolutamente. Il suo percorso è iniziato grazie a sua madre, ed è stata lei infatti che l’ha iscritta al concorso a sua insaputa. La giovane ha confessato di essere stata titubante all’inizio, e aveva paura di non essere all’altezza. E’ stata la madre a darle il coraggio di partecipare e a convincerla che alla fine sarebbe stata una esperienza bellissima.

E’ barlettana la Miss Sport Puglia

La Di Noia, che ha conquistato la fascia di Miss Sport Puglia, ha anche detto che durante la prima tappa provinciale a Trani era stata presa dall’ansia. Le ragazze che hanno preso parte al concorso erano tante,addirittura 70, e le sue speranze di passare i provini per partecipare alla gara provinciale si erano affievolite. Dopo che è rientrata nelle 25 ragazze che avrebbero partecipato alla fase successiva, è stata sorpresa di sentire il suo al primo, una conquista per lei. Quando è arrivata alle regionali, ovvero alla tappa del 5 novembre a Molfetta, era molto agitata.

La fascia la farà accedere alle pre-finali nazionali

Di volta in volta che venivano premiate le altre ragazze, è arrivato l’attimo in cui è stato annunciato il titolo per Miss Sport Puglia. Quando il presentatore ha pronunciato il suo nome la tensione che la attanagliava è sparita e in un attimo la sua gioia è esplosa. La fascia le consentirà di accedere alle pre-finali nazionali e quindi la Di Noia spera di riempire i suoi concittadini di orgoglio. Il prossimo step lo affronterà senza dubbio con tantissima ansia, ma stavolta è certa che sarà più spensierata. La barlettana ha concluso il suo intervento con un grazie ai suoi genitori.

Continue Reading

Trending