Connect with us

Spettacolo

Ciak in Puglia per Shia Labeouf, sta girando un film su Padre Pio

Fra Giovinazzo e Trani si stanno girando le scene di un film su Padre Pio con Shia Labeouf

Published

on

Shia Labeouf

Negli ultimi tempi sono stati numerosi i ciak girati in Puglia di vari film, e ogni volta che vengono fissati i set nelle varie località non passano certo inosservati. E’ successa la stessa cosa con l’attore Shia Labeouf, che è stato avvistato in Puglia vestito da frate, precisamente tra le vie di Giovinazzo e Trani. Cosa ci faceva l’attore vestito da frate nelle due splendide cittadine pugliesi? L’attore sta girando le scene di un film su Padre Pio ed è stato visto con la barba incolta, mentre sorseggiava un caffè al bar e si è fermato per fare qualche foto con i fan.

Shia Labeouf gira per le città vestito da frate

Attore noto per aver preso parte alla saga di Transformers, Shia Labeouf si trova in Puglia per girare un film su Padre Pio. Il nuovo film di Abel Ferrara, nato dopo il documentario uscito 5 anni fa, si concentrerà sulla vita del santo di Pietralcina e ha come protagonista proprio Labeouf. Durante le pause l’attore è stato ripreso mentre si rilassava seduto a un bar del porto di Trani, ma sempre vestito da frate, una scelta personale che gli consente di calarsi meglio nella parte. Riguardo al santo, il regista Abel Ferrara ha detto che per lui è un leader spirituale, un religioso potente.

Riflessioni del regista Abel Ferrara

Abel Ferrara ha detto che nella chiesa dove è cresciuto c’era una statua. Il nonno, emigrato a New York con i fratelli quando a 20 anni, è stato il solo a rimanere, gli altri se ne sono andati. Lui, invece, ha realizzato qualcosa. Originario di un paese che si trova tra Salerno e Napoli, poco distante da quello di Padre Pio, il padre era nato nello stesso anno del santo e lo venerava molto. Per questo Padre Pio è per Abel una figura familiare, qualcosa che gli appartiene. Shia Labeouf interpreta Padre Pio e il film narrerà la storia del santo durante la giovinezza, sul cui sfondo è appena passata la Prima Guerra Mondiale.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Spettacolo

Gallipoli, eletta la 20enne Rebecca Arnone che prenderà parte a Miss Mondo

Rappresenterà l’Italia la bellissima Rebecca Arnone, è piemontese e ama i Maneskin

Published

on

rebecca arnone

Ha appena 20 anni la piemontese Rebecca Arnone, eletta a Gallipoli nella finale nazionale di Miss Mondo Italia e che rappresenterà l’Italia alle elezioni di Miss Mondo. Giovanissima e amante dei Maneskin, la bellissima Rebecca sarà dunque alla kermesse internazionale di Miss World il prossimo dicembre prossimo. La giovane ha raccontato di essere nata a Torino, città dove vive ancora oggi, di aver conseguito la maturità scientifica e che attualmente frequenta la facoltà di scienze biologiche presso l’Università di Torino. Rebecca ha confessato di aver ha rappresentato la Val D’Aosta a Miss Mondo per via del legame che ha sempre avuto con questa regione.

Le passioni di Rebecca Arnone

Rebecca Arnone ha anche detto di avere sempre avuto una passione sviscerata per la moda, passione che è riuscita a trasformare in un lavoro vero e proprio, infatti da quando aveva quindici anni fa la modella. La Arnone ha anche detto che trascorre il suo tempo libero con gli amici più cari, adora dipingere ed è anche appassionata di scrittura. Comporre racconti brevi è la sua passione più grande e fino ad oggi è riuscita a completarne ben 10, traguardo di cui va molto fiera. Inoltre, Rebecca ha detto di amare moltissimo la musica metal-rock e di avere una grande ammirazione per i Maneskin.

La giovane parteciperà a Miss Mondo

Tra le passioni della ragazza ve ne è anche una molto particolare, il tiro a segno. Ha detto di essere brava con la pistola, il tiro sportivo e di avere anche il porto d’armi. La giovanissima Rebecca Arnone non ha fratelli né sorelle, infatti è figlia unica. Giovanni Arnone, il papà della ragazza, è medico chirurgo e lavora all’ospedale Martini di Torino, mentre Sabrina Predebon, la mamma, è casalinga ed è originaria del veneto. Rebecca ha stravinto sulle altre bellissime concorrenti, provenienti da ogni parte del Paese. Fidanzata da un anno con Federico, Rebecca ha detto anche che festeggeranno un anno a luglio.

Continue Reading

Trending