Olimpiadi di Tokyo 2020
Riconoscimento web: Liveunict - Liveuniversity

BARI– Si terranno a Bari le qualificazioni di pallavolo maschile per le Olimpiadi di Tokyo 2020 e c’è già grande attesa per questo evento che avrà luogo appunto a Tokyo dal 24 luglio al 9 agosto 2020. Si stanno allenando tutti gli atleti delle varie discipline olimpiche per prendere parte alla qualificazione e poter partecipare a questo evento così importante. Le squadre di pallavolo maschile dovranno lottare per giungere all’evento e la qualifica avverrà proprio al PalaFlorio, il palazzetto della città di Bari. A guidare il team sarà Gianlorenzo Blengini che dal 9 e 11 agosto dovrà affrontare la Serbia, l’Australia e il Camerun.

Grande evento le qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo 2020

A dare l’annuncio della decisione presa dalla Federazione Italiana Pallavolo FIPAV è stato Pietro Petruzzelli, assessore allo Sport di Bari, che ha affermato come ancora una volta la città è sede di una manifestazione sportiva di altissimo livello. Bari sarà dunque pronta per accogliere gli atleti e tutti i tifosi che accorreranno per assistere a questa importantissima manifestazione. Si tratta di eventi che portano in alto il nome della città della disfida che con orgoglio cerca sempre di incrementare il turismo sportivo.

Qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo 2020 come funzionano

La qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020 seguirà un iter deciso dalla Federazione Internazionale di pallavolo. Parteciperanno infatti al torneo olimpico 12 formazioni maschili e altrettante femminili, tra cui salterà fuori il nome della squadra che andrà in Giappone in qualità di Paese Ospitante. L’incontro di Bari rientra nell’ambito delle prime delle due tappe e riguarderà i sei tornei composti da 4 squadre. La prima classificata per ogni torneo avrà il visto per le Olimpiadi di Tokyo. In Giappone invece avverranno gli altri cinque tornei organizzati dalle confederazioni continentali, nel gennaio 2020.