Interventi di sistemazione in cinque plessi scolastici di Taranto

Partono i lavori di sistemazione nei principali plessi scolastici della città di Taranto. Bonifica, ristrutturazione e modernizzazione sono parole chiave.

0
24
plessi scolastici taranto

“Il Comune di Taranto ha dato il via libera all’inizio dei lavori per la realizzazione degli impianti di ventilazione e per la sistemazione delle aree esterne di cinque plessi scolastici del rione Tamburi”, a ridosso dello stabilimento Ilva. Ne dà notizia il Comune rimarcando che l’obiettivo è “consentire agli alunni di poterli frequentare in condizioni di totale sicurezza”.

Ben 4,7 milioni di euro verranno impiegati per la bonifica, l’ambientalizzazione e la riqualifica di alcuni dei plessi scolastici di Taranto. Nonostante il miglioramento rilevato dalle centraline dell’Agenzia regionale per l’ambiente (Arpa) della Puglia, si precisa nella nota, i parametri relativi alla qualità dell’aria del quartiere Tamburi sono ancora superiori a quelli raccomandati dall’Oms per evitare conseguenze per l’uomo. E difatti la bonifica riguarda gli impianti di ventilazione al rione Tamburi.

Per il sindaco, Rinaldo Melucci, “la realizzazione di questi impianti consentirà anche di rivedere ulteriormente le prescrizioni imposte dai wind days”, cioè quelle giornate caratterizzate sa venti intensi, in cui si determina un impatto negativo sulla qualità dell’aria nel Tamburi, con particolare riferimento al pm10 e al benzo(a)pirene. Gli interventi di riqualificazione degli esterni, evidenzia invece l’assessore ai Lavori pubblici, Massimiliano Motolese, riguarderanno “aree verdi, pertinenze e camminamenti dei cinque plessi, per offrire agli studenti luoghi accoglienti e sicuri”.

Si tratta di un’ottima notizia per il Comune di Taranto e per tutti gli studenti che frequentano le principali scuole della città, che vedranno il miglioramento dei plessi scolastici in cui vivono ogni giorno. Godranno della nuova modernizzazione a partire da settembre, con l’inizio del nuovo anno scolastico. I lavori che partono consentiranno alla città di Taranto, inoltre, di acquisire maggiore prestigio di fronte alle altre scuole della Puglia e dell’Italia intera.

La notizia arriva proprio adesso che il Censis ha stilato la classifica delle migliori università italiane. L’auspicio è che i plessi dedicati all’istruzione migliorino sempre di più e garantiscano agli studenti di trascorrere serenamente le ore di studio.