Connect with us

Tech

Annuario delle Chiese di Puglia arriva online

Published

on

chiese

LECCE – Le chiese Puglia sono tra le più belle del mondo e hanno stili architettonici diversi. Ogni Duomo ha la sua Storia e un riferimento a parte va alle chiese barocche del leccese, oggetto di pellegrinaggio da parte di turisti provenienti da tutto il mondo.

L’idea di monsignor Piero de Santis, allora, è stata quella di creare un annuario ecclesiastico, con tutte le chiese del territorio. In più, l’annuario sarà disponibile anche sul Web. Per accedere all’annuario, i vescovi locali dovranno andare sul sito e registrarsi. In questo modo, si potrà ottenere l’annuario per la comunità e si manterranno i rapporti con l’istituzione centrale pugliese.

Infine, si può scegliere la chiesa “di appartenenza” attraverso un motore di ricerca interno. Così, si trova la propria diocesi e si può ottenere l’annuario. Bisogna fare attenzione, però: dopo 10 tentativi di accesso con la password sbagliata, non si può più accedere.

“L’annuario, voluto dai vescovi pugliesi, serve a intravedere l’articolata realtà ecclesiale delle diocesi, nelle quali lo Spirito non manca di suscitare ricchezze nelle comunità parrocchiali, nel clero, nelle comunità religiose e nelle aggregazioni laicali; esso, come ogni altra iniziativa proposta e attuata dall’Istituto si pone a servizio della comunione e della comunicazione”.

Così ha spiegato monsignor De Santis, commentando l’iniziativa. L’invito a utilizzare gli strumenti digitali nella chiesa e nelle chiese arriva da Papa Francesco. Mons. De Santis ha quindi scelto di seguire il richiamo del Papa con questa iniziativa.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tech

Puglia, con un’app e il progetto Itineris Cotrap facilita i trasporti in bus

Per facilitare i trasporti in Bus Cotrap lancia un’app e il progetto Itineris

Published

on

progetto Itineris Cotrap

Ha lanciato due armi Cotrap per rendere più agevole il trasporto su gomma in Puglia, un’app e il progetto Itineris. Con entrambe le strategie sarà possibile per i viaggiatori e i turisti spostarsi per il tacco d’Italia. L’app Cotrap Puglia è stata creata dal Consorzio Trasporti Aziende Pugliesi e comprende diverse funzioni che la rendono una soluzione all’avanguardia. L’app consente di memorizzare le preferenze di viaggio, il pagamento preferito e consente anche di creare un portafoglio elettronico sempre disponibile per acquistare velocemente i biglietti. Un’altra funzione importante è quella della ricezione notifiche, la visualizzazione su Maps delle fermate e l’indicazione di quelle più usate dalla rete.

App rientra nel progetto Itineris

Il progetto Itineris con l’App Cotrap Puglia sarà completato con gli abbonamenti in vendita che permetteranno di raggiungere un importante obiettivo che perfezionerà il sistema in Puglia di bigliettazione on-line. L’app rientra in un progetto che si chiama Itineris, lanciato durante il lockdown, che prevede la vendita dei titoli di viaggio riguardanti i servizi di trasporto delle 60 aziende del Consorzio Pugliese sul sito www.cotrap.it. Successivamente sarà possibile l’acquisto dei biglietti ancora più accessibile. Il Consorzio ha avviato la realizzazione dell’App Cotrap Puglia e ha introdotto nuove funzioni intuitive e all’avanguardia.

Tanti strumenti alle aziende tramite un Pannello Amministrativo

Il progetto Itineris mette a disposizione delle aziende consorziate un Pannello Amministrativo ben strutturato che consente di seguire le vendite tramite parametri selezionabili, di visualizzare le prenotazioni suddivise per linee e corse, geolocalizzare le fermate e altre funzioni che lo rendono molto utile. L’App di Controllo Itineris permette di controllare i titoli di viaggio on line a bordo dei mezzi e affianca il sistema tradizionale di controllo, portando tecnologia e rendendo le verifiche più sicure. Infatti, mediante il QR CODE presente sui biglietti comprati sul sito e con l’App, il controllore a bordo ottiene tutte le informazioni del biglietto, con chiarimenti su eventuali per la mancata validità.

Continue Reading

Trending