Tecnologia del futuro
Tecnologia del futuro

TECNOLOGIA – La tecnologia del futuro prevede l’utilizzo di metodi, strumenti semplici che però riducono i tempi di lavoro ed in alcuni casi anche i costi.

D’ora in avanti, basterà introdurre un nuovo software o un nuovo device in azienda e le mansioni dei dipendenti cambieranno in un click. Secondo i dati Eurostat, le mansioni dei  lavoratori dipendenti che lavorano mediante la connessione ad Internet nuovi apparecchi e nuove regole modernizzano un pò tutto.

Tecnologia del futuro, Nord Europa ed Est

Tutto questo avviene già nei paesi del nord Europa e piano piano si sta spostando anche verso sud est. Al momento soltanto a Cipro le cose non sono cambiate e non tendono a cambiare.

Qui soltanto il 3% dei dipendenti svolge la mansione assegnata in modo tradizionale, mentre gli altri hanno ceduto alla tecnologia del futuro.

L’Italia invece è parecchio indietro, sono pochissimi i dipendenti che dopo l’avvento di internet hanno visto cambiare la situazione e le condizioni lavorative. A dimostrazione di cià ci basti pensare alla piccolissima ed esigua cifra di lavoratori dipendenti che utilizzano computer o apparecchi computerizzati.

Zone meno e più interessate dalla tecnologia

Ecco in ordine le zone che hanno visto poche migliorie nel settore lavorativo misto alla nuova tecnologia:

  1. Slovacchia con una piccolissima quantità di dipendenti che usano le strumentazioni digitali;
  2. Belgio, 80% ne fa uso;
  3. Italia, 73% più vicina al Belgio che alla Slovacchia.

Tra quelle che invece hanno totalmente cambiato le condizioni di lavoro troviamo:

  • Portogallo
  • Irlanda

che hanno una percentuale del 72% dei lavoratori impegnati nell’utilizzo del digitale. Ecco come la modernità e la tecnologia hanno apportato modifiche anche nel settore lavorativo. Ed ecco come si evolverà la tecnologia del futuro per un aiuto alle nuove generazioni.