Connect with us

Turismo

La Puglia vince al Wiki Loves Monuments

Al primo posto nel concorso Wiki Loves Monuments c’è la foto di Bitonto con la sua Cattedrale 

Published

on

wiki loves monuments

La foto vincitrice del Wiki Loves Monuments, l’edizione italiana del più grande concorso fotografico del mondo, è quella di Bitonto con la sua Cattedrale. La Puglia dunque si impone in questo fantastico contest dedicato ai monumenti e organizzato dalle comunità di Wikipedia. Nei primi dieci posti della classifica c’è anche la vetrata di Amatrice, sopravvissuta al sisma di diversi anni fa. Con questa splendida iniziativa si possono condividere liberamente su internet contenuti sulla conservazione e valorizzazione di monumenti e siti culturali di qualsiasi parte del mondo. La premiazione delle 10 foto vincitrici si è tenuta al Palazzo della Città Metropolitana di Bari.

Wiki Loves Monuments è organizzato da Wikimedia Italia

Ad organizzare il Wiki Loves Monuments è Wikimedia Italia, insieme ad Anci, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, Touring Club Italiano, Apt Emilia Romagna, Arci Liguria e con il patrocinio di Icom e Arci. I monumenti fotografabili in Italia sono 17.263 e gli scatti raccolti in questi anni su Wikimedia Commons sono oltre 165.000. Il primo posto nell’edizione 2021 è toccato alla Cattedrale di Bitonto, raffigurata in uno scatto in bianco e nero di Giovanni Cenerino. La Puglia ha conquistato però anche il secondo posto, infatti in questa posizione si è piazzata la foto della Torre di Tertiveri, in provincia di Foggia, scattata da Marco La Torre.

Tutti gli scatti della top ten

Il terzo, quinto e sesto posto sono stati conquistati dagli scatti di Maurizio Moro, rispettivamente con San Zeno controluce, Monumento ai Caduti Simmetrie e Lecco d’inverno. Al quarto posto si è classificato lo scatto di Casone Donnabona-Riflessi nella nebbia, al settimo il Castello e la Luna di Aldo Montemarano, scattato a Melfi, in Basilicata, all’ottavo lo scatto in bianco e nero dal titolo Fermo-Villa Vitali – Il Loggiato. Al nono posto si è piazzato lo scatto Scanno in bianco e nero, di Gianluca Pirro e al decimo l’unica vetrata della chiesa di Sant’Agostino sopravvissuta al terremoto di Amatrice del 24 agosto 2016.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Turismo

Washington Post consiglia la Puglia for the food

Viene indicata come la Puglia for the food la regione dal più antico quotidiano della capitale Usa

Published

on

Washington Post consiglia la Puglia for the food

Nell’ambito della sette mete consigliate dal Washington Post per le vacanze in Italia, il giornale indica la Puglia for the food, cioè per il cibo. E’ proprio il più antico quotidiano della capitale Usa ad elogiare la Puglia per la sua cucina, ritenendola straordinaria. Una promozione davvero speciale quella del giornale, che pubblicizza la regione con queste parole che sembrano appartenere ad uno spot. Non solo, il Washington Post ha chiamato alcuni tour operator internazionali e consigliato ai viaggiatori americani di vivere questa magnifica esperienza in Italia. Il giornale, come detto, ha indicato sette destinazioni, e fra queste appunto la Puglia per la cucina.

La Puglia for the food e altre mete stupende

Le sette destinazioni consigliate dal Washington Post non sono mete affollate, ma luoghi dove i turisti possono scoprire i territori viaggiando anche in comitiva. Per esempio, la Maremma viene consigliata per le spiagge, la Sardegna per i viaggi in gruppo, e la Puglia for the food, per il cibo. Fra le mete indicate dal giornale vi è la città di Trani, descritta come un delizioso e prezioso gioiello, un villaggio di pescatori dove si concentrano i ristoranti di pesce e frutti di mare migliori di tutta Italia. Il giornale ha anche sottolineato che gli hotel sono a conduzione familiare e sono fantastici. Fra le mete indicate c’è anche il Castello di Ugento, nel Salento, unico per la sua scuola di cucina.

Altre destinazioni consigliate dal giornale

Fra i consigli vi sono anche un soggiorno presso Lecce o Ostuni, oppure presso la Masseria Potenti a Manduria, cittadina pugliese con tante attrazioni da visitare. Invece, gli appassionati di storia possono scegliere Matera come città da visitare, celebre per i suoi Sassi che ospitano grotte millenarie. Insomma, il Washington Post non ha mancato di dare consigli su quali luoghi visitare in Italia, da preferire alle città troppo affollate durante il periodo estivo, per godersi una vacanza diversa,e vivere esperienze uniche.

Continue Reading

Trending