Connect with us

Turismo

Turismo digitale: progetti in corso in Puglia

Published

on

turismo

BARI – Il turismo digitale passa anche dalla Puglia, anzi. La Regione è davvero protagonista di questa forma di rilancio del territorio.

Per ripartire sfruttando la creatività e trasformando le regole anti-contagio in un’opportunità, le start up stanno pensando a un modo innovativo per raccontare il territorio.

Tra i progetti in corso, c’è quella di “invitare al museo” ancora prima di entrare. Attraverso servizi di consulenza e il giusto storytelling, le start up raccontano i beni culturali con giochi con livelli da installare sullo smartphone. Altrimenti, c’è un tool per il turismo itinerante.

Spesso, un turista che passa in una zona che non conosce può perdere momenti importanti. Per questo, attraverso il Gps, si possono creare soluzioni hi-tech per mostrare informazioni su statue e figure in tempo reale, mentre l’utente sta passando.

Anche le attività sportive e il trekking hanno un’ottima pubblicità da questo turismo sostenibile. Infatti, si possono creare app con percorsi per obiettivi, sbloccando badge in base al percorso fatto.

Da San Severo di Foggia, invece, arriva un’app per giovanissimi. Si chiama Explore Puglia e permette di vedere ogni provincia pugliese con una grafica da cartone animato e tutte le informazioni sull’enogastronomia locale. L’app è disponibile anche in inglese. Il turismo Puglia, quindi, si esprime anche in ambito tech a portata di smartphone!

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Turismo

Nuovo progetto di promozione della Puglia, intesa fra Fasano e altri 25 Comuni

Sabato 27 novembre verrà siglata l’intesa per un progetto di promozione della Puglia

Published

on

Promozione della Puglia

Verrà siglato sabato 27 novembre il progetto di promozione della Puglia Pedalare, correre, nuotare per viaggiare’. La sede dove verrà siglato il progetto, che vede coinvolti Fasano e altri 25 Comuni, è al ristorante ‘Giardino di Monsignore’ di Mattinata, situato in contrada Torre del Porto. L’appuntamento per firmare il protocollo è alle 11, e sarà presente l’assessore regionale allo Sport per tutti Raffaele Piemontese.  Il progetto sottoscritto da 26 Comuni della Puglia da Nord a Sud della Regione, di tutte le province, si propone di creare una squadra che vada verso la direzione di dare vita ad una strategia comune per valorizzare le aree più belle del territorio.

26 i comuni del progetto di promozione della Puglia

Fanno parte del progetto di promozione della Puglia i comuni: Fasano, Alberobello, Bari, Andria, Bitonto, Castellaneta, Castellana Grotte, Ceglie Messapica, Gallipoli, Conversano, Ginosa, Giovinazzo, Locorotondo, Mattinata, Laterza, Lecce, Mola di Bari, Monopoli, Monte S. Angelo, Monteroni di Lecce, Noci, Polignano a Mare, Turi, Vieste, Rutigliano,Putignano. A firmare il protocollo saranno i sindaci dei 26 Comuni coinvolti. Il protocollo mira a promuovere la realizzazione di eventi sportivi a livello nazionale e internazionale, da trasformare in elementi trainanti per il turismo ciclistico e legato alle manifestazioni sportive delle Federazioni coinvolte. In programma ci saranno meeting, stages, raduni di squadre e rappresentative nazionali e di livello agonistico elevato, con testimonial internazionali.

L’impegno è valorizzare il territorio

Con il progetto i Comuni si impegnano anche a mettere in atto politiche adeguate a valorizzare le strutture turistico-ricettive, il settore enogastronomico, culturale e artistico, con la collaborazione e il supporto della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari, di Costa dei Trulli e delle Province di Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto, delle associazioni socio-culturali del territorio, dei SAC, delle Pro Loco. Dovranno preparare progetti che mettano in primo piano l’attività ciclistica ed il suo valore sociale, in grado di coinvolgere altri settori dell’amministrazione e anche l’assessorato allo Sport per sensibilizzare nuovi stili di vita attiva per la popolazione.

Continue Reading

Trending