Connect with us

Turismo

Turismo in Puglia: -23000 aziende causa CoVid-19

Published

on

turismo

BARI Turismo in Puglia con 800mila turisti stranieri in meno e conseguente chiusura di chi si occupa di turismo. Questa è la fotografia di Assohotel, che delinea la situazione turistica dopo l’emergenza CoVid-19.

Infatti, in tutto in Italia il turismo ha perso 7,7 miliardi di euro e 26 milioni di turisti. I 70 milioni di pernottamenti persi si sono fatti sentire, tanto che sarebbero 23000 le aziende che avrebbero deciso di chiudere.

La prima motivazione degli operatori del turismo in Puglia è che i costi sono elevati. Infatti, le procedure di sanificazione devono essere ripetute e hanno un costo. In più, i flussi turistici potrebbero non essere sufficienti per coprire le spese.

Quindi, chi si trova in maggiore difficoltà rischia di chiudere. Per questo, Assohotel ha chiesto al Governo diverse soluzioni. Prima di tutto, l’inizio della scuola a ottobre, per dare un mese di vacanza in più e permettere agli operatori di recuperare le perdite subite.

in più, servirebbero 2 miliardi di euro come fondi per rilanciare il turismo. Delle 23mila aziende che hanno chiuso per via dell’emergenza, 3000 sarebbero pugliesi. A rischio in tutta Italia quasi 82mila operatori del settore. Una perdita che lo Stato non può permettersi.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Turismo

Nuovo progetto di promozione della Puglia, intesa fra Fasano e altri 25 Comuni

Sabato 27 novembre verrà siglata l’intesa per un progetto di promozione della Puglia

Published

on

Promozione della Puglia

Verrà siglato sabato 27 novembre il progetto di promozione della Puglia Pedalare, correre, nuotare per viaggiare’. La sede dove verrà siglato il progetto, che vede coinvolti Fasano e altri 25 Comuni, è al ristorante ‘Giardino di Monsignore’ di Mattinata, situato in contrada Torre del Porto. L’appuntamento per firmare il protocollo è alle 11, e sarà presente l’assessore regionale allo Sport per tutti Raffaele Piemontese.  Il progetto sottoscritto da 26 Comuni della Puglia da Nord a Sud della Regione, di tutte le province, si propone di creare una squadra che vada verso la direzione di dare vita ad una strategia comune per valorizzare le aree più belle del territorio.

26 i comuni del progetto di promozione della Puglia

Fanno parte del progetto di promozione della Puglia i comuni: Fasano, Alberobello, Bari, Andria, Bitonto, Castellaneta, Castellana Grotte, Ceglie Messapica, Gallipoli, Conversano, Ginosa, Giovinazzo, Locorotondo, Mattinata, Laterza, Lecce, Mola di Bari, Monopoli, Monte S. Angelo, Monteroni di Lecce, Noci, Polignano a Mare, Turi, Vieste, Rutigliano,Putignano. A firmare il protocollo saranno i sindaci dei 26 Comuni coinvolti. Il protocollo mira a promuovere la realizzazione di eventi sportivi a livello nazionale e internazionale, da trasformare in elementi trainanti per il turismo ciclistico e legato alle manifestazioni sportive delle Federazioni coinvolte. In programma ci saranno meeting, stages, raduni di squadre e rappresentative nazionali e di livello agonistico elevato, con testimonial internazionali.

L’impegno è valorizzare il territorio

Con il progetto i Comuni si impegnano anche a mettere in atto politiche adeguate a valorizzare le strutture turistico-ricettive, il settore enogastronomico, culturale e artistico, con la collaborazione e il supporto della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari, di Costa dei Trulli e delle Province di Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto, delle associazioni socio-culturali del territorio, dei SAC, delle Pro Loco. Dovranno preparare progetti che mettano in primo piano l’attività ciclistica ed il suo valore sociale, in grado di coinvolgere altri settori dell’amministrazione e anche l’assessorato allo Sport per sensibilizzare nuovi stili di vita attiva per la popolazione.

Continue Reading

Trending