Connect with us

Turismo

Turista milanese sedotta dalla Puglia vuole andare a vivere in trullo

Published

on

turista milanese

Diventa subito virale il post di una turista milanese che dichiara il suo sviscerato amore per la Puglia. La ragazza è stata in vacanza nella magnifica regione ed è rimasta affascinata da quello che ha visto. Adesso il suo desiderio è quello di andare a vivere in un trullo. Nel suo posta la giovane ha fatto una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti della Puglia ed ha raggiunto circa mezzo milione di persone in meno di 24 ore. A ripubblicare il post è stato il portale Inchiostro di Puglia, che  Michele Galgano ha creato per postare storie della sua terra d’origine.

Il post della milanese letto da mezzo milione di persone

Nelle 24 ore successive alla pubblicazione del post della turista milanese è stato condiviso e letto da migliaia di persone, naturalmente colpite da questa descrizione così accorata che ha fatto la giovane della Puglia. Le sue parole sono arrivate al cuore di chi ha letto il post e ha evocato immagini fantastiche, di una terra solare e stupenda, dove si mangia benissimo e tutto è intriso di profumi e odori unici e inconfondibili. Dal cibo alle bellezze paesaggistiche a quelle artistiche, tutto in Puglia le è sembrato stupendo e spettacolare.

La turista milanese vuole comprare un trullo

La turista milanese ha parlato di polpettine, panzerotti, focacce, orecchiette, cacio ricotta, polipo fritto, gelati, bombette, e molto altro, tutte prelibatezze che questa terra offre ai visitatori. La giovane non si è abbronzata tanto, ma probabilmente era troppo occupata a mangiare sotto l’ombrellone, per non perdersi tutte le squisitezze che offre la regione in ogni suo punto. Nessuna località al mondo, da quanto detto dalla giovane, può competere con la Puglia. La ragazza ha anche aggiunto che presto comprerà un trullo per andarci ad abitare, è infatti questo il suo desiderio.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Turismo

Nuovo progetto di promozione della Puglia, intesa fra Fasano e altri 25 Comuni

Sabato 27 novembre verrà siglata l’intesa per un progetto di promozione della Puglia

Published

on

Promozione della Puglia

Verrà siglato sabato 27 novembre il progetto di promozione della Puglia Pedalare, correre, nuotare per viaggiare’. La sede dove verrà siglato il progetto, che vede coinvolti Fasano e altri 25 Comuni, è al ristorante ‘Giardino di Monsignore’ di Mattinata, situato in contrada Torre del Porto. L’appuntamento per firmare il protocollo è alle 11, e sarà presente l’assessore regionale allo Sport per tutti Raffaele Piemontese.  Il progetto sottoscritto da 26 Comuni della Puglia da Nord a Sud della Regione, di tutte le province, si propone di creare una squadra che vada verso la direzione di dare vita ad una strategia comune per valorizzare le aree più belle del territorio.

26 i comuni del progetto di promozione della Puglia

Fanno parte del progetto di promozione della Puglia i comuni: Fasano, Alberobello, Bari, Andria, Bitonto, Castellaneta, Castellana Grotte, Ceglie Messapica, Gallipoli, Conversano, Ginosa, Giovinazzo, Locorotondo, Mattinata, Laterza, Lecce, Mola di Bari, Monopoli, Monte S. Angelo, Monteroni di Lecce, Noci, Polignano a Mare, Turi, Vieste, Rutigliano,Putignano. A firmare il protocollo saranno i sindaci dei 26 Comuni coinvolti. Il protocollo mira a promuovere la realizzazione di eventi sportivi a livello nazionale e internazionale, da trasformare in elementi trainanti per il turismo ciclistico e legato alle manifestazioni sportive delle Federazioni coinvolte. In programma ci saranno meeting, stages, raduni di squadre e rappresentative nazionali e di livello agonistico elevato, con testimonial internazionali.

L’impegno è valorizzare il territorio

Con il progetto i Comuni si impegnano anche a mettere in atto politiche adeguate a valorizzare le strutture turistico-ricettive, il settore enogastronomico, culturale e artistico, con la collaborazione e il supporto della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari, di Costa dei Trulli e delle Province di Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto, delle associazioni socio-culturali del territorio, dei SAC, delle Pro Loco. Dovranno preparare progetti che mettano in primo piano l’attività ciclistica ed il suo valore sociale, in grado di coinvolgere altri settori dell’amministrazione e anche l’assessorato allo Sport per sensibilizzare nuovi stili di vita attiva per la popolazione.

Continue Reading

Trending