GINOSA – Si tratta di una piccola cittadina della Puglia che si trova non molto lontano da Taranto. Offre diversi tipi di paesaggio. Di campagna, marino e montuoso.

Ginosa: quali attrazioni visitare

Molto famosa a Ginosa è Piazza IV Novembre e anche Corso Vittorio Emanuele II, luoghi famosi perché ricchi di negozi dove poter acquistare souvenir ed anche dove poter trovare molti negozi. Se quest’area è ideale per lo shopping, ricca di locali, ristoranti e bar è invece Piazza dell’Orologio, dove si trova la Torre che porta lo stesso nome. Qui si trovano anche palazzi antichi che risalgono all’epoca medievale e incantano il visitatore con la loro struttura e con la loro storia.

Molti turisti si fermano ad osservare anche le numerose Chiese presenti a Ginosa. La Chiesa Madre è una tra queste ed è quella di maggiori dimensioni. Inoltre fu costruita tra il 1591 ed il 1595 circa.

le altre attrazioni

Molto fotografata è anche l’area denominata “villaggio rupestre del Casale”, così come quella di “Rivolta”. Si tratta di veri e propri villaggi, con case distribuite su cinque altezze diverse, collegate tra di loro da varie stradine e sentieri.

Molto particolari sono anche le “case-grotta” nate durante l’epoca rinascimentale. Queste costruzioni, che si possono ancora ammirare, sono in parte scavate nella roccia e in parte con materiali ricavati dagli scavi.

A Ginosa esiste anche un altro luogo molto importante e considerato “di culto”: la cripta di San Leonardo Vecchio. Questa è stata costruita in parte all’interno di una grotta.

Per gli amanti del mare, c’è “Marina di Ginosa”: la località balneare di Ginosa. Da qui si possono scorgere paesaggi mozzafiato ed un mare cristallino capace di incantare qualsiasi turista. La spiaggia è composta da sabbia molto fine e da granelli bianchi e rimane molto affollata durante l’estate.