Connect with us

Magazine

Cosa vedere a Ginosa paese in provincia di (Taranto)

Published

on

GINOSA – Si tratta di una piccola cittadina della Puglia che si trova non molto lontano da Taranto. Offre diversi tipi di paesaggio. Di campagna, marino e montuoso.

Ginosa: quali attrazioni visitare

Molto famosa a Ginosa è Piazza IV Novembre e anche Corso Vittorio Emanuele II, luoghi famosi perché ricchi di negozi dove poter acquistare souvenir ed anche dove poter trovare molti negozi. Se quest’area è ideale per lo shopping, ricca di locali, ristoranti e bar è invece Piazza dell’Orologio, dove si trova la Torre che porta lo stesso nome. Qui si trovano anche palazzi antichi che risalgono all’epoca medievale e incantano il visitatore con la loro struttura e con la loro storia.

Molti turisti si fermano ad osservare anche le numerose Chiese presenti a Ginosa. La Chiesa Madre è una tra queste ed è quella di maggiori dimensioni. Inoltre fu costruita tra il 1591 ed il 1595 circa.

le altre attrazioni

Molto fotografata è anche l’area denominata “villaggio rupestre del Casale”, così come quella di “Rivolta”. Si tratta di veri e propri villaggi, con case distribuite su cinque altezze diverse, collegate tra di loro da varie stradine e sentieri.

Molto particolari sono anche le “case-grotta” nate durante l’epoca rinascimentale. Queste costruzioni, che si possono ancora ammirare, sono in parte scavate nella roccia e in parte con materiali ricavati dagli scavi.

A Ginosa esiste anche un altro luogo molto importante e considerato “di culto”: la cripta di San Leonardo Vecchio. Questa è stata costruita in parte all’interno di una grotta.

Per gli amanti del mare, c’è “Marina di Ginosa”: la località balneare di Ginosa. Da qui si possono scorgere paesaggi mozzafiato ed un mare cristallino capace di incantare qualsiasi turista. La spiaggia è composta da sabbia molto fine e da granelli bianchi e rimane molto affollata durante l’estate.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Turismo

Vacanze brevi per gli italiani, Puglia in cima alla classifica

La Puglia è in testa alla classifica per le vacanze brevi che la maggior parte degli italiani trascorrerà in Italia

Published

on

Puglia vacanze brevi

Da un’indagine della Confcommercio è emerso che buona parte degli italiani quest’anno rimarrà in Italia e preferirà le vacanze brevi. In cima alla classifica delle destinazioni preferire c’è la Puglia, meta privilegiata per il suo mare stupendo. Nell’analisi è risultato che le persone che vanno in vacanza preferiscono non solo fermarsi per periodi più brevi, ma anche spendere meno. La percentuale di coloro chi ha già prenotato sale dal 31% di un mese fa al 41% di oggi, mentre la quota di coloro che non hanno prenotazioni da fare resta stabile al 15%. Questi sfruttano mezzi propri, pernottano in case di proprietà  oppure presso parenti o amici.

Privilegiato il mare anche per le vacanze brevi

Oltre un terzo degli intervistati ha risposto che,oltre a preferire le vacanze brevi, privilegia il mare alla montagna. Il 51% ha scelto il mare, mentre solo il 15% ha risposto di preferire la montagna. Invece, la percentuale di coloro che preferiscono andare nelle città, soprattutto in quelle d’arte, e nei piccoli borghi, è del 21%. La meta più ambita in Italia rimane la Puglia, mentre al secondo posto nella classifica c’è l’Emilia Romagna, e a seguire Toscana e Sicilia. Invece, la Sardegna passa in settima posizione, salendo di tre posti rispetto ad un mese fa in cui era quarta fa. Al quinto posto fra le mete preferite c’è la Liguria, mentre le mete estere più gettonate sono Grecia, Spagna, Francia e Croazia.

Grande successo per l’agriturismo

Oltre sette italiani su 10 andranno in agriturismo durante l’estate 2022 per trascorrere le vacanze o magari solo per una gita in giornata. L’indagine della Coldiretti mette in evidenza che l’agriturismo spesso viene scelto abbinato alla vacanza al mare o in montagna. Fra i motivi che spingono gli italiani a scegliere l’agriturismo c’è la voglia del contatto con la natura, l’enogastronomia e il desiderio di gustare ricette della tradizione. A dominare è sempre la scelta di spendere meno, viste le problematiche scatenate dal caro energia e dall’instabilità politica del paese, che pesano sulle partenze degli italiani.

Continue Reading

Trending