Loredana Bertè fa l’autostop per andare da Albano

Albano Carrisi ha invitato la nota cantante nella sua tenuta a Cellino San Marco.

0
69
Loredana Bertè, Albano

CELLINO SAN MARCO – Nella giornata di ieri, se qualcuno passando dalle parti della proprietà di Albano, ha notato una donna fare l’autostop, assomigliare a Loredana Bertè, deve sapere che si trattava proprio di lei.

La nota cantante di successo, non più giovanissima, ha una grinta da fare invidia alle più giovani cantanti di oggi. In molti la odiano, ma sono tantissimi coloro che la amano.

La Bertè era intenta a fare l’autostop per raggiungere Al Bano, a Cellino San Marco, poiché era stata invitata dal famoso cantante.

Pazientemente attendeva con il pollice verso, ma poche persone passavano di la e così lei ha intonato le parole di uno dei suoi ultimi successi, dove appunto dice “Questa sera non ti dico no, arriviamo in Cile in Autostop”. cantata assieme ai Boomdabash, brano che ha riscosso un enorme successo.

Loredana Bertè mostra tutta la sua ironia.

Loredana Bertè, con questa gag divertente, ha voluto in qualche modo vivere ciò che nel brano si racconta, di come viaggiare in agosto per andare al mare, anche fino in Messico.

La Bertè è una donna passionale, bizzarra e con un grande carisma,  da cui c’è da aspettarsi davvero di tutto e proprio per questo da amare.

La sua pelle, i suoi occhi e tutta se stessa portano i segni di una vita attraversata da molte avversità. Grazie alla sua forza, ha saputo trasformare tutte queste cicatrici in armi con cui lottare per andare sempre avanti a testa alta.

La musica di Loredana Bertè bella come un tempo.

Oggi i suoi brani sono di successo, proprio come quelli di 40 anni fa, quando cantava “E la luna bussò”, “Sei bellissima”, “In alto mare”, Stiamo come stiamo”, sempre in vetta alle classifiche.

Ricordiamo il suo ultimo disco “Cosa ti aspetti da me”, pieno di grinta e di ironia.

Il video di Loredana Bertè è stato pubblicato sulla pagina Instagram da uno dei suoi fan club.

Prossimi impegni, i tour in giro per l’Italia.