Sette giorni in Salento? Ecco cosa fare!

0
80
Sette giorni in Salento

Dovete andare in vacanza in Puglia e volete sapere cosa fare sette giorni in Salento? Ecco una guida per permettervi di scoprire le zone più belle del territorio e non perdere le meraviglie che offre. Un tour di sette giorni in Salento è una buona occasione per visitare angoli spesso sconosciuti e vivere un’esperienza unica in questa parte della penisola.

Sette giorni in Salento tra meraviglie naturali e gastronomia

Giungere in Salento è possibile sia con l’auto e quindi percorrendo l’autostrada che conduce fino a Bari, e fino alla città di Lecce, passando per Brindisi. Arrivati nel leccese si può scegliere l’itinerario per vivere sette giorni in Salento stupendi. Iniziare a visitare la città di Lecce, in cui non si può perdere la meravigliosa e storica piazza Sant’Oronzo, il fantastico Duomo, l’anfiteatro romano, il castello di Carlo V. Per visitare meglio la città passeggiare tra le stradine i cui colori risaltano al tramonto, e ancora di più il centro cittadino, che si distingue per la straordinaria architettura barocca.

Immancabile è una giornata da dedicare al mare, per visitare le coste e le spiagge bellissime, molte delle quali bandiera blu. Da non perdere la spiaggia di Torre dell’Orso, con le sue Due Sorelle e la vicina Grotta della Poesia. Durante i sette giorni in Salento si può degustare una cucina ovunque squisita, e tante ricette a base di pesce, accompagnate da vini pregiati come Primitivo, Negramaro e molti altri che qui sono di casa.

Da non perdere le sagre, numerose durante l’estate, come ad esempio quella del polpo di Melendugno o la festa di Santa Domenica di Scorrano. Da non dimenticare gli intrattenimenti la sera, quando la movida si riempie di eventi adatti a tutte le necessità.

Un evento imperdibile se decidete di trascorrere sette giorni in Salento è La Notte della Taranta, che si svolge in quindici serate lungo diversi paesini del Tacco d’Italia e attira artisti e pubblico proveniente da ogni dove.