Grotte di Castellana

CASTELLANA GROTTE – Luogo incantato meta di viaggio ideale soprattutto nella primavera, le Grotte di Castellana sono uno dei tesori più preziosi della Puglia, che la regione custodisce con molta gelosia. Accanto allo speciale complesso sotterraneo è annesso il museo speleologico, dedicato alla storia della Grave, originaria del Cretaceo superiore, e a quella della sua scoperta che avvenne nel 1938 grazie allo speleologo Franco Anelli.

Le Grotte di Castellana si estendono sottoterra per circa 3 chilometri e quando ci accingiamo a visitarle ci spingiamo fino a circa 70 metri di profondità, che ci portano lontani dall’esterno ma grazie alle lampade tutto viene illuminato e come d’incanto ecco prendono forma immagini da sogno, di grande fascino, che lasciano senza parole per la loro incredibile bellezza.

L’origine della Grave risale probabilmente a 100 milioni di anni fa, nel Cretaceo superiore, quando la Puglia era sommersa dal mare dominato da molluschi e vegetali. Nel corse dei milioni di anni i gusci di questi animali che si sono depositati sul fondo del mare, hanno dato origine ad un cumulo di fango e sabbia, diventato poi la base calcarea spessa e che si protraeva per diversi chilometri.

Probabile origine delle Grotte di Castellana

Successivamente, quando le terre sono emerse, anche questa base calcarea è venuta fuori ma con diverse fratture in cui il corso dell’acqua fluviale ha formato una falda acquifera sotterranea che ne ha sciolto il calcare, creando piccoli condotti e dando vita a questo spettacolare panorama che oggi possiamo ammirare.

Per tanto tempo è stato praticamente impossibile esplorare le grave, attorno alle quali giravano tante leggende e tanti misteri. Si diceva infatti che dalle grave provenissero lamenti e voci, ma solo Anelli riuscì a penetrare, il 23 gennaio del 1938, dopo tanti tentativi, ad addentrarsi nella Grave. Ancora oggi questo luogo però riserva tante sorprese e sono ancora tante le cavità da scoprire e in cui non si è scavato abbastanza. Lo scenario dato dalle rocce calcaree delle grotte è comunque qualcosa di veramente unico e le Grotte di Castellana sono davvero un luogo da non perdere!