Connect with us

Notizie

A Bari 14enne operato ad una frattura con tecnica mini invasiva

Published

on

salvato paziente

La tecnica mini invasiva eseguita dalle equipe di Ortopedia pediatrica del Giovanni XXIII e di Chirurgia vertebrale del Policlinico di Bari ha permesso di ricostruire la frattura vertebrale di un 14enne eseguendo solo una piccola incisione sotto la schiena. Il paziente è ricoverato dallo scorso 14 agosto all’ospedale Giovanni XXIII di Bari per aver riportato una esplosione della quarta vertebra dorsale e diverse contusioni ossee alle altre vertebre in seguito ad un tuffo in piscina. Quando si era tuffato il ragazzo aveva perso l’equilibrio ed era andato a finire sul fondo della vasca.

La vertebra è esplosa dopo un tuffo in piscina

L’incidente è avvenuto alla vigilia di Ferragosto e i professionisti del Policlinico di Bari si sono messi subito in moto per operare il paziente. Il 14enne è stato dunque sottoposto a questo delicato intervento chirurgico che doveva ricostruire la vertebra esplosa. L’intervento con la tecnica mini invasiva è stato possibile grazie alla collaborazione tra il reparto di Chirurgia vertebrale del Policlinico e il reparto di Ortopedia pediatrica dell’ospedale Giovanni XXIII. Adesso il ragazzino verrà curato con una terapia innovativa, altamente tecnologica, detta con correnti capacitive, che utilizza le cariche elettriche per velocizzare la guarigione.

L’intervento con la tecnica mini invasiva riuscito alla perfezione

L’intervento è riuscito perfettamente ed è stato eseguito dai professionisti Andrea Piazzolla, direttore della Chirurgia vertebrale, e dal direttore di Ortopedia Biagio Moretti. Insieme a loro hanno seguito l’intervento entrambe le equipe dei due medici. A seguire invece il ragazzo per la terapia è il reparto di Ortopedia e traumatologia dell’ospedale pediatrico. E’ proprio lì che è stato trasferito il giovane dopo l’intervento. Andrea Piazzolla e Daniela Dibello hanno giudicato quanto successo un esempio virtuoso di collaborazione fra le unità operative che combina le cure per adulti e per bambini offrendo un’assistenza completa.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

Finanziamento per la discarica di San Severo, in arrivo 12 milioni di euro dalla Regione Puglia

La regione Puglia ha stanziato un finanziamento per la discarica di San Severo, ben 12 milioni di euro

Published

on

discarica di San Severo

Il capogruppo di Iniziativa Democratica per la Puglia – San Severo, Francesco Sderlenga, ha commentato con grande apprezzamento il finanziamento per la discarica di San Severo di ben 12 milioni di euro erogato dalla Regione Puglia per mettere l’ex discarica comunale in sicurezza. Il partito e l’intera Amministrazione Comunale ha lavorato con impegno per ottenere questo risultato, e finalmente è stato raggiunto l’obiettivo, e l’operazione è andata a buon fine. Sderlenga ha sottolineato che si tratta di un altro obiettivo molto importante per la città. Con questo finanziamento verrà bonificata l’ex discarica comunale che si trova in contrada ‘Pezza Imperiale’.

Erogato il finanziamento per la discarica di San Severo

Il capogruppo ha sottolineato che bisogna impegnarsi per raggiungere gli obiettivi, a differenza di chi non ha nemmeno provato a farlo. Grazie ad un meticoloso piano di fattibilità, che la Regione Puglia ha accolto con favore, è stato erogato il primo il finanziamento per la discarica di San Severo di 12 milioni di Euro. Si attendono adesso gli ulteriori 7 milioni per portare a termine gli altri dettagli del progetto per mettere in sicurezza l’ex discarica comunale. Questo tipo di interventi riguardano la salvaguardia del territorio e delle campagne, per questo sono importanti e vanno portati a termine.

Grande soddisfazione anche da parte del sindaco

Anche il sindaco Francesco Miglio ha mostrato grande soddisfazione per il raggiungimento di questo importante obiettivo a cui si lavorava da tempo. Il Comune di San Severo aveva candidato a finanziamento un progetto di 19 milioni di euro per le attività di bonifica del sito. La regione Puglia ha inviato al sindaco la comunicazione ufficiale del finanziamento per la discarica di San Severo di 12 milioni di Euro erogato per il sito. Il sindaco ha sottolineato che sicuramente presto verranno erogati gli altri 7 milioni di euro a completamento del progetto. La soddisfazione per un traguardo così importante è tanta e il sindaco ha ringraziato la Regione Puglia per aver valutato positivamente il progetto di fattibilità.

Continue Reading

Trending