Connect with us

Notizie

Baskin: la Regione Puglia riconosce lo sport inclusivo

La Puglia riconosce il Baskin fra gli sport inclusivi

Published

on

Baskin

La Regione Puglia è una fra le prime ad inserire il Baskin fra le attività sportive accreditate sul portale Puglia Salute. Sarà uno sport che permetterà non solo ai giocatori disabili di partecipare attivamente ma che favorirà l’inclusione, i giocatori normodotati sperimenteranno in prima persona il rapporto con queste persone speciali.

Baskin: la Regione Puglia riconosce lo sport inclusivo

E’ stato richiesto dall’Ente Italiano Sport Inclusivi (EISI) nazionale, ad interessarsene è stato il CONI Puglia, attraverso il suo delegato provinciale Bat, Antonio Rutigliano. L’annuncio è stato dato dal delegato regionale Puglia, Elisa Matera che ha detto: “Nell’elenco delle discipline sportive presenti nel sistema compariranno ora tre nuove righe per il BASKIN aggregate per protocollo clinico omogeneo: – BASKIN (1 – 2) – BASKIN (3A – 4A – 5A) – BASKIN (3D – 4D – 5D). La società sportiva, sceglierà dall’elenco degli sport una delle tre aggregazioni soprastanti in funzione dell’appartenenza dell’atleta a uno dei gruppi. Specifica GRUPPI : Il BASKIN 1 – 2 dovrà essere richiesto per Atleti con disabilità, Il BASKIN 3A – 4A – 5A dovrà essere richiesto per ATLETI NORMODOTATI , Il BASKIN 3D -4D -5D dovrà essere richiesto per ATLETI CON DISABILITA’”. Prosegue specificando: “Le ASD dovranno svolgere i test valutativi che permettono di individuare i ruoli di ogni singolo atleta come richiesto dal Regolamento di gioco del BASKIN. Si ringrazia la Regione Puglia, attraverso i suoi rappresentanti istituzionali, l’Assessore Raffaele Piemontese e la consigliera Debora Ciliento, oltre naturalmente a tutto il personale degli uffici preposti, hanno mostrato grande sensibilità e sollecitudine a risolvere una problematica davvero delicata e che interessava tante famiglie in ambito sportivo e sociale”.

Che cos’è il baskin?

Il baskin è una nuova attività sportiva e come dice il nome trae spunto dal basket. E’ stato pensato per i giovani normodotati e giovani disabili che possono giocare nella stessa squadra. Questo sport consente la partecipazione attiva di giocatori che hanno disabilità fisica e/o mentale. Le regole di questo nuovo sport sono differenti da quelle del basket, ad esempio: canestri normali e canestri più bassi, palla con peso e dimensioni diverse, giocatori e avversari dello stesso livello ed infine assegnazione di un tutor che assiste il disabile in campo.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

Finanziamento per la discarica di San Severo, in arrivo 12 milioni di euro dalla Regione Puglia

La regione Puglia ha stanziato un finanziamento per la discarica di San Severo, ben 12 milioni di euro

Published

on

discarica di San Severo

Il capogruppo di Iniziativa Democratica per la Puglia – San Severo, Francesco Sderlenga, ha commentato con grande apprezzamento il finanziamento per la discarica di San Severo di ben 12 milioni di euro erogato dalla Regione Puglia per mettere l’ex discarica comunale in sicurezza. Il partito e l’intera Amministrazione Comunale ha lavorato con impegno per ottenere questo risultato, e finalmente è stato raggiunto l’obiettivo, e l’operazione è andata a buon fine. Sderlenga ha sottolineato che si tratta di un altro obiettivo molto importante per la città. Con questo finanziamento verrà bonificata l’ex discarica comunale che si trova in contrada ‘Pezza Imperiale’.

Erogato il finanziamento per la discarica di San Severo

Il capogruppo ha sottolineato che bisogna impegnarsi per raggiungere gli obiettivi, a differenza di chi non ha nemmeno provato a farlo. Grazie ad un meticoloso piano di fattibilità, che la Regione Puglia ha accolto con favore, è stato erogato il primo il finanziamento per la discarica di San Severo di 12 milioni di Euro. Si attendono adesso gli ulteriori 7 milioni per portare a termine gli altri dettagli del progetto per mettere in sicurezza l’ex discarica comunale. Questo tipo di interventi riguardano la salvaguardia del territorio e delle campagne, per questo sono importanti e vanno portati a termine.

Grande soddisfazione anche da parte del sindaco

Anche il sindaco Francesco Miglio ha mostrato grande soddisfazione per il raggiungimento di questo importante obiettivo a cui si lavorava da tempo. Il Comune di San Severo aveva candidato a finanziamento un progetto di 19 milioni di euro per le attività di bonifica del sito. La regione Puglia ha inviato al sindaco la comunicazione ufficiale del finanziamento per la discarica di San Severo di 12 milioni di Euro erogato per il sito. Il sindaco ha sottolineato che sicuramente presto verranno erogati gli altri 7 milioni di euro a completamento del progetto. La soddisfazione per un traguardo così importante è tanta e il sindaco ha ringraziato la Regione Puglia per aver valutato positivamente il progetto di fattibilità.

Continue Reading

Trending