Connect with us

Notizie

Lungo le ex provinciali di Bari praticati interventi anti xylella

Published

on

Xylella Puglia

Sono attualmente in corso gli interventi anti xylella lungo le ex provinciali di Bari. Le operazioni riguardano circa 1.600 chilometri di strade, dove vengono effettuai tagli di erba e cespugli lungo tutta la rete stradale di competenza dell’ente. In totale si tratta di circa 3200 km di erba presente lungo i due margini della carreggiata, e che deve essere tagliata. Gli interventi sono suddivisi in otto zone per un importo totale di circa 600 mila euro. Sulle strade a confine con il territorio della provincia di Brindisi, nei comuni di Locorotondo e Monopoli, le operazioni sono state già completate.

Proseguono gli interventi anti xylella

Gli interventi anti xylella stanno proseguendo su tutto il territorio metropolitano, ma la priorità è stata data alle “aree sensibili” tra cui anche quelle che ricadono nel Parco dell’Alta Murgia. Il vice sindaco e delegato alla Pianificazione strategica, Michele Abbaticchio, ha ribadito che questi interventi sono in linea con uno degli obiettivi dei piani strategici della Città metropolitana di Bari, e fanno riferimento a quel Patto città-campagna che si propone di ricollegare la città con la campagna, i centri urbani con le periferie, e ridare qualità paesaggistica e ambientale alle zone rurali. Allo stesso tempo vuole dare nuovi spazi pubblici alle aree urbane e periferiche per migliorare il territorio metropolitano.

Interventi per mettere in sicurezza le arterie stradali

La Città metropolitana, come ogni anno, ha attivato un intervento organico per garantire condizioni migliori della rete viaria a tutela del territorio e dei cittadini.  Elisabetta Vaccarella, consigliera metropolitana delegata alla viabilità, ha detto che con questi interventi si vogliono mettere in sicurezza le arterie stradali in cui erbe o cespugli possono provocare incendi e compromettere la sicurezza e la circolazione stradale. Si tratta di interventi necessari, anche per dare un biglietto da visita importante per i turisti che desiderano trascorre le loro vacanze nel territorio pugliese e perciò bisogna mantenere le strade pulite.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

Clinica mobile in Puglia per le aziende, è la prima del Sud

L’iniziativa della clinica mobile è di Confindustria Bari-Bat con GVM

Published

on

Clinica mobile in Puglia vaccini

Dal giorno 22 luglio verranno somministrati i vaccini ai lavoratori over 50 delle aziende della provincia di Bari all’interno della clinica mobile presente all’interno della Fiera del Levante di Bari. La struttura è stata allestita da GVM dietro proposta di Confindustria Bari-Bat. Alberto Dimitri, delegato GVM, ha detto che si tratta della prima iniziativa di questo tipo che è presente nel Sud Italia. Sergio Fontana, presidente di Confindustria Bari-Bat, ha aggiunto che è anche possibile prenotarsi, come stabilito dall’accorso con la Regione e con il dipartimento di prevenzione della Asl. Fontana ha sottolineato che questa iniziativa è stata messa in atto per venire incontro agli over 50.

La clinica mobile per i lavoratori over 50

Il presidente ha infatti aggiunto che la clinica mobile è stata allestita perché ci sono tante persone fragili che ancora non si sono vaccinate. Questo ovviamente rappresenta un problema, ma grazie a questa iniziativa i lavoratori over 50 delle aziende della provincia di Bari potranno vaccinarsi. La presidente della sezione Sanità di Confindustria Bari-Bat, Annabella Cascione,  ha detto che mediante il medico del lavoro di ciascuna azienda che lo richiederà verranno comunicati i nominativi alla clinica GVM che provvederà a prenotare i vaccini, stabilendo ai lavoratori orario e luogo per la somministrazione.

La prima giornata il 22 luglio

Il primo giorno in cui sarà operativa la clinica mobile per le vaccinazioni dei lavoratori over 50 delle aziende della provincia di Bari sarà il 22 luglio, durante il quale farà una giornata “test”. Alberto Dimitri, delegato GVM, ha detto che successivamente, mediante Confindustria, verranno organizzate altre giornate di vaccinazioni al momento itineranti nelle province di Bari e Bat e infine in tutta la Puglia. Il delegato ha anche sottolineato che bisogna raggiungere più utenti possibili per portare a termine la campagna vaccinale e tutti dovranno rendersi disponibili. Non è possibile rallentare e bisogna evitare in tutti i modi che possa esserci una quarta ondata.

Continue Reading

Trending